Volley Umbertide a segno contro Monini Green Spoleto: olearie battute 3 a 0

107

Volley Umbertide a segno contro Monini Green Spoleto: olearie battute 3 a 0. Nell’ultima trasferta della prima fase del campionato, le ragazze di Maddalena Rosi fanno valere la loro legge e nonostante alcuni acciacchi di stagione fanno bottino pieno

 

Rimanere aggrappate alla vetta della classifica, questo era l’imperativo per le biancorosse del Volley Umbertide. Compito certamente alla loro portata, almeno sul campo. Ma in questo periodo coach Rosi è costretta ad affrontare qualche imprevisto in più. Le piccole noie muscolari a metà stagione ci possono stare, così come ci possono stare influenze e febbri. E fare di necessità virtù è appunto una … gran virtù. Ma certo in quest’ultima trasferta la panchina era davvero corta, anche se gli innesti delle giovanissime hanno sempre funzionato a dovere. Segno questo che il vivaio della società funziona a dovere. E con le titolari che hanno stretto i denti, alla fine è arrivata la vittoria che ci voleva.

Cronaca

Indisponibili Leonelli, Bianconi, Palazzetti e Chiara Moretti, il roster a disposizione, come detto, beneficia di molti innesti delle giovanili e c’è più spazio anche per le ragazze che durante la stagione hanno calcato un po’ meno il rettangolo di gioco. Il primo set va via liscio, con un buon margine di sicurezza per Umbertide. Le padrone di casa non ci stanno e spingono molto, ma le ospiti controllano e piazzano lo sprint finale che consente loro di agguantare il set (20 – 25). Il servizio delle umbertidesi mette in difficoltà Spoleto ed è soprattutto grazie a questo fondamentale che le prime riescono a scavare il solco, collezionando anche un + 10 in loro favore a metà del secondo frangente. Lo svantaggio è troppo consistente e le spoletine mollano (16 – 25), forse già pensando ad una riscossa nel terzo set. Ed è proprio così che le ragazze di mister Giannursini tornano in campo molto determinate, arrivando a condurre 23 a 19. Quando i giochi sembrerebbero fatti con ben 4 set point in cascina per le padrone di casa (24 – 20), Umbertide sfodera la reazione che non ti aspetti, completando l’operazione aggancio sul 24 – 24. Spoleto colleziona un altro set point sul 25 – 24, ma a quel punto Ubaldi e socie dicono che può bastare. Al primo match point il loro favore va al servizio Ceccagnoli, che spara con tutta la potenza che ha verso il libero avversario. E’ l’ace che vale la conquista del set (26 – 28) e la vittoria finale.

La vittoria da tre punti consente ad Umbertide di raggiungere quota 30. E grazie agli altri risultati, principalmente a quello di Narni, vittoriosa solo al tie break in quel di San Feliciano, la classifica vede la stessa Narni e Colleluna con lo stesso numero di punti. Sarà dunque l’ultima giornata di questa fase a decretare la classifica finale, con il Volley Umbertide impegnato nella sfida casalinga contro CLT Terni e le altre due pretendenti a giocarsi la sfida diretta. Certo è che alle umbertidesi servirà un’altra vittoria da tre punti, perché in questo caso ci sarebbe la concreta possibilità del primato assoluto. Tanto più che, cosa non certo usuale, Narni e Colleluna disputeranno il loro incontro già venerdì e dunque Umbertide saprà in anticipo la sorte delel dirette avversarie.

MONINI GREEN SPOLETO – VOLLEY UMBERTIDE:  0 – 3

20/25 – 15/25 – 26/28

MONINI GREEN SPOLETO: Cesaretti, Iovieno, Tizi 1, Radi, Toma, Capoccia, Mariano,  Cera, Pazzogna (L1), Ponellini (L2). Allenatore: Lorenzo Giannursini.

VOLLEY UMBERTIDE: Ubaldi (C), Giorgi, Busti, Moretti, Sarnari, Leveque, Fiorucci, Beacci, Panzarola, Ceccagnoli, Morbidoni, Giulietti (L). Allenatore: Maddalena Rosi.

Arbitro: Mauro Strippoli