C maschile: Sansepolcro si gode la vittoria nell’attesa del ripescaggio

424
 
 

La New Volley Borgo Sansepolcro conquista l’accesso a una categoria nazionale per la terza volta nella sua storia, 16 anni dopo l’ultima apparizione in serie B2. La vittoria nel doppio confronto contro Narni ha certificato la vittoria del campionato di serie C maschile umbro e la conquista del diritto al ripescaggio in serie B.

“E’ una vittoria meritata – commenta il Ds Filippo Polcri – frutto del lavoro di una squadra e di uno staff tecnico, guidato da coach Bocciolesi, che si è sempre impegnato al massimo. Tanti nostri ragazzi vivono questo momento come il più alto della loro carriera e questo ci rende orgogliosi, nella speranza di centrare insieme altre soddisfazioni. Grazie al Presidente Celli per aver sostenuto questo progetto sportivo, che merita un futuro altrettanto radioso. Aspettiamo con fiducia il ripescaggio e le possibilità di giocarci le nostre chance in un campionato nazionale. Questi sono giorni molto impegnativi, perchè ci stiamo confrontando e stiamo valutando tante situazioni. La notizia del ripescaggio non arriverà presto, ma noi ci faremo trovare pronti”.

I gialloblù hanno terminato al primo posto la regular season con 15 vittorie, tutte per 3-0, e tre sole sconfitte al tie-break, due delle quali proprio contro Narni. Percorso netto poi nei play-off (doppio 3-0 a Città di Castello nei quarti, doppio 3-0 a Monteluce in semifinale) per arrivare alla finalissima.

LA CRONACA DELLA FINALE DI RITORNO

Archiviata gara 1 con un 3-0 per la New Volley fin troppo agevole, gara 2 si rivela tutt’altra partita. Nel primo set i gialloblù non riescono a ingranare, finendo per perdere addirittura 25-16. La seconda frazione rischia di prendere la stessa strada, con i padroni di casa che allungano fino al 13-10: a quel punto la New Volley si sblocca cominciando a macinare gioco, per chiudere vincendo 25-22. Molto combattuto anche il terzo set, nel quale Narni parte di nuovo meglio (avanti 10-4) ma viene rimontata un’altra volta fino al 25-22 per gli ospiti. Punto su punto il quarto parziale, con i biturgensi che mantengono un leggero vantaggio per tutto il set per poi prendere il largo nel finale, sulle ali dell’entusiasmo, imponendosi per 25-20.