La prima gara dei playoff va al Brindisi – San Vito

584

Ci sono volute due ore e mezzo di gioco per decidere la prima gara dei playoff, dopo una partita molto intensa e combattuta la Lucky Wind Granfruttato è costretta a cedere al San Vito Volley, non senza rammarichi visto il momentaneo vantaggio per le trevane. La determinazione e forse l’esperienza delle brindisine hanno prevalso nei momenti decisivi, dove una maggiore lucidità ha fatto la differenza approfittando di qualche errore di troppo delle ragazze di casa. Nel primo set Tardioli manda in campo il sestetto tipo con Capana in regia, Capezzali opposto, D’Ercole e Casareale le due bande, Muzi e Favoriti al centro e Ciancio libero.

Il match inizia in perfetto equilibrio con le pugliesi che rispondo bene agli attacchi di Capezzali e Favoriti, si gioca punto a punto, un diagonale di Casareale da posto quattro segna l’8 a 8 e manda le squadre al primo tempo tecnico. Al rientro sono le ospiti a fare la voce grossa (8-14), Tardioli opta per il doppio cambio, Monaci per Campana e Pistocchi per D’Ercole, ma la situazione non cambia, la Lucky Wind Granfruttato soffre in ricezione e lascia il campo al Brindisi San Vito. Al rientro in campo Tardioli conferma Monaci in regia e D’Ercole tra le titolari. Questa volta le ragazze di casa partono forte, Capezzali prima e tre ace di Casareale (6-2). Brindisi San Vito, spronato dal suo allenatore Capoziello, trova la reazione che le riporta in parità (8-8), ma rompere gli equilibri ci pensa Favoriti in fast, che ridà il vantaggio alla Lucky Wind Granfruttato. Capezzali e Casareale tengono bene in attacco, una bella parallela da posto uno di Capezzali mantiene le distanze (17-15). A trovare l’allungo decisivo ci pensa Della Giovampaola inserita da Tardioli in battuta al posto di Favoriti, che sigla subito l’ace del 22-18. A fine set le pugliesi tentano la reazione ma a pareggiare i conti è ancora Capezzali da posto due che chiude il secondo set. Mr. Tardioli conferma la medesima formazione del precedente set, questa volta le ospiti partono più determinate, il gioco si caratterizza da lunghi scambi con difese da tutte e due le parti che mantengono l’equilibrio per tutta la prima parte del set. Ci vuole un gran muro di Jessica Muzi a riportare la Lucky Wind Granfruttato in vantaggio sul 13-12 e mandare le avversarie in confusione e permettere l’allungo 18-15, Capoziello prontamente ferma il gioco e al rientro le pugliesi ritrovano il momentaneo pareggio (19-19). Si gioca punto a punto, a decidere il set è un attacco fuori delle brindisine e una bella difesa e ricostruzione delle trevane che con Capezzali. Nel quarto parziale le ospiti partono subito forte, l’ennesimo pallonetto della regista Della Rosa segna il 1-4, mentre le trevane sono molto fallose e non trovano la reazione giusta. Entra Campana per Monaci (3-9), ma la reazione arriva grazie a Sara Ciancio che con una serie di difese spettacolari permette alle sue compagne di rigiocare, Capezzali e Casareale trascinano le compagne sino ad agguantare il momentaneo pareggio (16-16). Si gioca punto a punto con Favoriti che risponde alle pugliesi con una bella fast che sigla il 20 pari. Le brindisine non mollano, anzi è in questa fase che emerge la loro esperienza, Labate e Della Rosa su tutte, dall’altra parte due errori grossolani concedono il vantaggio e un primo tempo di Labate chiude il quarto set e manda le squadre al tie-break. Ultimo parziale inizia in perfetto equilibrio con Capezzali che da posto due risponde agli attacchi di Labate, molto servita nell’ultima parte della gara, si gioca punto a punto sino al 6 pari. Una bella difesa delle pugliesi permette loro di andare al cambio campo in vantaggio (6-8). Da questo momento in poi le padrone di casa perdono la concentrazione e spianano la strada al Brindisi San Vito.

Mercoledì 17 maggio alle 19.30 gara di ritorno che Trevi deve assolutamente vincere per arrivare alla eventuale gara di spareggio. Servirà una impresa per mettere la ciliegina sulla torta di questa già bella stagione.

Lucky Wind Granfruttato Trevi – Brindisi San Vito Volley: 2-3 (15-25, 25-23, 22-25, 22-25, 7-15)

Trevi: Della Giovampaola 1, Favoriti 14, Monaci, Ciancio (L1), Capezzali 19, D’Ercole 6, Pistocchi, Capponi Brunetti (L2), Campana, Casareale 21, Muzi 9, Sabbatini, Bozi. All.: Francesco Tardioli

San Vito dei Normanni: Di Viggiano 13, Della Rosa 8, Della Rocca (L), Roano 8, Carbone 11, Valente 1, Basciano 20, Labate 11, Amatori, Spinelli. All.: Capoziello Raffaele