B1 femminile: Trevi non regge l’urto di Pontedera

278
   

Nonostante alcune assenze, le trevane erano in fiducia e decise a muovere la classifica, alla ricerca del secondo successo stagionale tra le mura amiche.

Ma era certo che l’avversaria di turno, Ambra Cavallini Pontedera, fanalino di coda della classifica, a secco nel punteggio e con sole sconfitte nei tre turni precedenti, avrebbe dato battaglia.

Le assenze tra le fila delle padrone di casa sicuramente hanno pesato e non è bastato il settimo elemento in campo, quel pubblico che da sempre spinge le proprie beniamine con cuore e passione.

Le toscane impattano bene la partita e risultano essere più solide, aggiudicandosi il primo parziale senza particolari sbavature. Alla ripresa del gioco la situazione si ribalta e per buona parte del secondo parziale il punteggio arride a Trevi. Ma a prevalere è ancora Pontedera, che sulle ali di un comprensibile entusiasmo per il doppio vantaggio nei parziali, fa un sol boccone del terzo e decisivo set, conquistato con un parziale che non ammette repliche (15 – 25).

Sugli scudi l’attacco delle ospiti con Donati top scorer (17 punti per lei) mentre dall’altra parte non è bastata la pur buona spinta dei terminali offensivi (Casareale 11, Corradetti 10, Gresta 8).

Il campionato è ancora lungo e considerando che siamo ancora agli esordi, la situazione non è certo preoccupante, malgrado il penultimo posto in classifica. Ma è certo che per le trevane occorrerà serrare i ranghi, a partire dalla prossima sfida, che nella trasferta romana le vedrà opposte a Volleiro Casal de’ Pazzi.

LUCKY WIND TREVI – AMBRA CAVALLINI PONTEDERA     0 – 3

(20-25, 23-25, 15-25)

LUCKY WIND TREVI: Casareale 11, Corradetti 10, Gresta 8, Kraja 4, Danaila 3, Di Arcangelo 1, Natalizia (L), Mariano, Della Giovampaola, Sirci; n.e. Carini, Tardioli. (b.s. 11, v. 2, 4 muri, 14 errori)

Allenatori: Piero Camiolo, Albino Bosi

AMBRA CCAVALLINI PONTEDERA: Donati 17, Roni 10, Simoncini 9, Andreotti 8, Meini 3, Marocchini 3, Casarosa S. (L1), Melani; n.e: Casarosa G. (L2), Fenili, Martelli, Chericoni. (b.s. 3, v. 2, 13 muri, 18 errori)

Allenatori: Alessandro Puccini, Elisa Viviani

Raffaello Agea