Trevi Volley chiude la stagione positivamente

152
   

È stata una vera e propria maratona sportiva quella andata in corso Sabato sera al PalaGallinella, per quello che è stato l’ultimo incontro della stagione pallavolistica 2023-2024.

Tre ore di partita, conclusasi solamente al Golden Set, sei parziali tiratissimi ed un palazzetto infuocato da ambo le parti, hanno dato vita ad uno degli incontri più belli degli ultimi tempi.

E sono state le ragazze di Cianforlini e Bosi, con una stupenda rimonta, a conquistare la tanto voluta promozione in Prima Divisione.

Non era un compito facile.

Perché si veniva da una sconfitta che avrebbe potuto abbattere chiunque, perché subita dopo essere stati avanti per due a zero.

Ed anche l’inizio della gara di ritorno non lasciava presagire nulla di buono.

Le trevane creano e disfano a proprio piacimento, allungando e dando modo alle ospiti di recuperare.

Ed è proprio nei momenti decisivi dei primi due parziali che le tifernati accelerano sempre  nel momento giusto, riuscendo in entrambi i frangenti ad avere la meglio proprio sul filo di lana (23-25, 23-25).

Un uno/due che abbatterebbe chiunque, ed infatti sono le ospiti ad avere un approccio più propositivo all’inizio del terzo parziale (3-5).

Poi succede qualcosa.

Qualcosa che fa cambiare completamente l’inerzia dell’incontro.

Subito un parziale di cinque a zero permette alle padrone di casa di ribaltare la situazione (8-5).

Da li in poi, nonostante qualche fase nebulosa, sono sempre  le trevane ad avere il pallino del gioco e con le ospiti che diventano più fallose.

Nel mentre il PalaGallinella diventa un catino sempre più infuocato.

Con il medesimo punteggio le biancoazzurre riescono ad impattare e a portare il match al quinto set (25-21, 25-21).

Set che è decisivo perché se dalla parte delle tifernati in caso di vittoria vuol dire promozione, per le padrone di casa vuol dire la speranza di potersi giocare ancora tutto al Golden Set.

È sempre la Trevi Volley ad avere il pallino del gioco, con le ospiti costrette a rincorrere sin dall’inizio.

Sono ben cinque i set point a disposizione delle ragazze di Cianforlini e Bosi (14-9), ma forse la troppa emozione per un momento così decisivo gioca un brutto scherzo e le biancorosse portano il set ai vantaggi (14-14).

È una lotta punto a punto in cui ad uscire vincitrici sono proprio le padrone di casa (17-15), riuscendo nell’impresa di ribaltare tutto e a conquistare il Set decisivo.

È subito la Trevi Volley a partire forti infatti (6-2), mentre al cambio di campo le tifernati riescono ad accorciare la distanza (8-6).

Ospiti che riescono ad impattare (9-9), ma sono le padrone di casa a trovare il guizzo giusto, dando fondo alle ultime energie rimaste per riuscire a conquistare una fantastica promozione (15-12).

Una chiusura di stagione per la Trevi Volley, il rovescio della medaglia, che in parte mitiga la delusione per la retrocessione in Serie B2 della prima squadra.

Per adesso è il momento di festeggiare, poi tra qualche giorno, ci si ritroverà nuovamente a lavoro, per progettare una nuova Stagione, che possa essere da una parte di continuità, con un gruppo giovane pronto a cimentarsi con una nuova realtà, e dall’altra di ripartenza, per ritornare presto nuovamente in Serie B1.

TREVI VOLLEY – PALLAVOLO CITTA’ DI CASTELLO 4-2 (23-25, 23-25, 25-21, 25-21, 17-15, 15-12)

TREVI VOLLEY:

Tancha K. 23, Muzi 19, Carini 18, Piselli 11, Lucidi T. 7, Santini 4, Lucidi C. (L), Tardioli 3. All. Cianforlini Valentina e Bosi Albino.