D femminile: Umbertide si avvicina alla vetta (A). Bastia e Arrone continua il duello (B)

90

SERIE DF

   

GIRONE A

Con Fossato a riposo, nell’ultimo turno Umbertide pareggia il conto dei match disputati e grazie all’agevole vittoria interna contro le green di Bartoccini Fortinfissi School Volley in tre set (25-9, 25-20, 25-14), diminuisce il gap rispetto alle fossatane (prime a 22 punti), portandosi a – 2 dalla vetta e mantenendo la seconda posizione su Tavernelle, che a sua volta, con il netto successo esterno su Trasimanzo (19-25, 15-25, 10-25), mantiene la terza piazza (con 20 punti, gli stessi delle umbertidesi).

Nell’altro match del fine settimana Città di Castello regola in tre set (25-13, 25-18, 25-14) le ospiti di Ponte Velleceppi, che nonostante la sconfitta rimangono in quarta posizione a quota13.

Turno infrasettimanale di recupero della prima giornata per San Feliciano, che ospiterà Città di Castello, per poi anticipare la prima di ritorno contro Starvolley nel primo fine settimana di febbraio, mentre nei prossimi due week end, completato il girone di andata, il campionato resterà fermo, con le sfide che riprenderanno il 10 febbraio prossimo. Di particolare interesse sarà lo scontro diretto tra Umbertide e le ospiti di Tavernelle, che potrebbe determinare uno scambio di posizioni tra le due compagini se ad aggiudicarselo fossero queste ultime.

PROSSIMO TURNO E CLASSIFICA

clicca qui

GIRONE B

Grazie al successo casalingo in quattro parziali (23-25, 25-11, 25-18, 25-17) contro Foligno, Bastia “respinge” l’assalto di Arrone, a sua volta vittoriosa in quattro set (14-25, 21-25, 25-19, 14-25) nella trasferta contro Bosico Terni. Bastia e Arrone sono appaiate con 20 punti all’attivo e lo stesso numero di vittorie/sconfitte (7-1), ma la vetta spetta alle bastiole grazie a una pur minimo quoziente set per loro migliore (23-8 contro 22-8).

Riposava Todi, che era al riparo di attacchi alla terza posizione, ma che vede avvicinarsi Orvieto (a 14 punti rispetto ai 19 delle tuderti), a segno in casa in tre set (25-13, 25-16, 25-15) contro il fanalino di coda Marsciano.

Nella sfida che vedeva impegnate squadre che occupano posizioni di retrovia, Amerina ha la meglio sulle ospiti di  CLT Terni Green, superate abbastanza agevolmente in tre set (25-16, 25-14, 25-19).

Come per il girone A, il campionato riprenderà il 10 febbraio prossimo, quando la sfida più succulenta sarà certamente quella tra Bastia e Arrone che andrà in scena tra le mura amiche delle prime e che potrebbe segnare un avvicendamento se ad aggiudicarsela fossero le ospiti.

PROSSIMO TURNO E CLASSIFICA

clicca qui

Raffaello Agea