D femminile: Bastia e Tavernelle è l’altra finale

103
   

Archiviata l’assegnazione del titolo regionale, è tempo per la seconda finale, che potrebbe decretare la seconda promozione in serie C, ma che, alla luce della sicura retrocessione di una squadra umbra dalla serie B2 femminile alla massima serie regionale, verosimilmente non dovrebbe concretizzarsi. Dipenderà infatti da un eventuale, anche se improbabile ripescaggio della squadra in questione.

Come evidenziato la scorsa settimana, pur battuta nella finale regionale, Bastia ha conquistato il diritto di disputare questa finale B, che la vedrà opposta a Tavernelle. Tavernelle ha infatti ribaltato il risultato della semifinale di andata, che in casa l’aveva vista soccombere in tre set contro Fossato (24-26, 22-25, 19-25), per poi andare a vincere in trasferta senza cedere parziali (23-25, 22-25, 20-25), conquistando poi anche il golden set (13-15).

Dunque saranno Bastia e Tavernelle a disputare la seconda finale del campionato, con inizio nel prossimo fine settimana e al meglio delle tre gare; ovviamente con la squadra miglior classificata nel corso della stagione regolare, ovvero Bastia, che nell’eventuale gara tre avrà il favore del campo.

Il girone all’italiana dei play out, ma con sole gare di andata, vede in testa Pallavolo Città di Castello, che in tre set ha battuto in casa Trasimanzo (25-19, 25-18, 25-22), mentre Starvolley Città di Castello conquista la prima vittoria per la salvezza, tra le mura amiche battendo tie-break Amerina (27-29, 25-21, 25-13, 25-27, 15-13). Nonostante i movimenti in chiave punteggio, la classifica è immutata, con le tifernati a quota 8, Amerina con 5 punti e Trasimanzo con 3; Foligno, a quota zero, vede compromesso il suo percorso, mentre con la vittoria conquistata sono ancora vive le speranze di salvezza di Starvolley.

RISULTATI

clicca qui

PROSSIME GARE

clicca qui

Raffaello Agea