Job Italia convincente nell’allenamento congiunto con Foligno

74

Job Italia convincente nell’allenamento congiunto con Foligno. La squadra di Bartolini pareggia la sconfitta rimediata sette giorni prima in casa dei falchi

Città di Castello batte l’Italchimici Foligno nell’allenamento congiunto del Pala Joan. I ragazzi di Marco Bartolini hanno così vendicato la sconfitta di sette giorni fa a Nocera ed hanno soprattutto mostrato notevoli miglioramenti sia nell’affiatamento di squadra che nell’attenzione ai singoli fondamentali.

L’allenatore tifernate è partito con Ramberti in cabina di regia opposto a Filippo Fuganti Pedoni, Marra e Cipriani in posto 4, Franceschini e Zangarelli al centro mentre Cesari e Cioffi si sono alternati nel ruolo di libero. I primi due set sono stati vinti dalla Job Italia che ha anche saputo recuperare uno svantaggio di 5 punti in avvio di seconda frazione (3-8) ed ha avuto la meglio nel rush finale (25-22). Nel terzo set coach Bartolini ha dato spazio anche ad altri elementi della rosa che hanno tenuto egregiamente il campo.

Mattatore della serata è stato Nico Cipriani, autore di 22 punti totali ed anche capace di destreggiarsi bene in ricezione, ma è da sottolineare anche la performance di uno straripante Zangarelli a muro (per lui ben 6 block in e un ottimo 56% in attacco).