Trestina corsaro a Viterbo

563
   

Nella 24a giornata del campionato di serie B2F gir. H, vittoria sofferta dell’Autostop Trestina che per ben due volte rimonta le laziali della Vbc Viterbo conquistando al tie-break altri due punti per consolidare il quinto posto in classifica. Nonostante le assenze pesanti di Tarducci e Mancini, le altotiberine soffrono in ricezione ma compensano giocando una buona gara in attacco, fondamentale poi che sarà decisivo nel 5 parziale. Buona prova di Giunti e Miliani che chiudono l’incontro con 19 punti ciascuna.

Le parole di coach Brighigna:

“E’ stata una gara sofferta, avevamo delle indisponibilità significative e abbiamo dovuto rivedere l’assetto ed adeguarci. Sia Letizia che Rebecca hanno comunque disputato una buona gara. Siamo partite con un certo affanno ma siamo state lucide a recuperare e chiudere il 5° set, abbiamo avuto problemi in ricezione perchè Viterbo è una squadra che spinge molto in battuta, il suo fondamentale migliore, e quindi abbiamo potuto utilizzare poco i nostri centrali. Dovevamo riscattare il risultato e la prestazione negativi di sabato scorso e ci siamo riusciti, non ci siamo persi nelle difficoltà e le ragazze sono state brave a rialzare la testa e ribaltare il risultato”.

Sabato 29 Aprile ultima gara casalinga per l’Autostop Trestina (con inizio alle ore 17.30) contro l’Oman Active di Arezzo.

VBC VITERBO – AUTOSTOP TRESTINA 2-3: (25-18, 17-25, 25-15, 20-25, 13-25)
Autostop Trestina: Giunti 19, MIliani 19, Bassi 14, Zani 13, Artini 5 Miliani 3, Gallina 4, Sopranzetti (L), Bassi, Polenzani, Cesari, Giambi M.
Primo allenatore: Francesco Brighigna
Secondo allenatore: Claudio Nardi
Dirigente: Fausto Squarcetti