B maschile: Foligno cede in casa a Civita Castellana

131
   

Qualcuno in casa Foligno, riferendosi alle partite ancora mancanti per completare il girone di ritorno, aveva parlato di sette finali. In effetti, considerando la classifica dei falchetti, l’affermazione coglie nel segno. Al fischio d’inizio del match interno contro Civita Castellana, la squadra guidata da coach Provvedi aveva infatti un solo punto di vantaggio su Anguillara, decima a 26 punti.

Aveva, perché la nuova sconfitta subita tra le mura amiche a opera di Civita Castellana, ha consentito il sorpasso dei laziali, che hanno approfittato del turno interno contro Sansepolcro facendo bottino pieno.

Fin dalle prime battute gli ospiti hanno messo in chiaro le cose. Praticamente senza particolari sbavature la prestazione di Civita Castellana, con un rendimento costante non solo in fase di side-out, ma anche in fase punto. I padroni di casa, al palleggio con la novità rappresentata dal navigato Paolo Restani, schierato dopo la dipartita di Gallo, cedono il primo parziale (18-25) e ce la mettono tutta nel secondo set, che tuttavia è ancora a favore degli ospiti (21-25).

Civita Castellana cala un po’ e Foligno ne approfitta facendo proprio il terzo s et (25-18). Ma è un fuoco di paglia, perché Civita Castellana – che vale la pena ricordare, è squadra di alto livello, stabilmente nelle zone alte della classifica – incamera il set decisivo con ampio margine (16-25).

Adesso per la squadra del presidente Stefanecchia “mancano sei finali”, a partire dalla proibitiva trasferta che la vedrà impegnata contro la regina della classifica. Anguillara avrà invece un turno a dir poco abbordabile contro la cenerentola Orte.

La storia di questo campionato è ancora tutta da scrivere, ma come detto l’ultimo capitolo dipenderà dalla capacità di Foligno di serrare i ranghi nei rimanenti turni a venire.

ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO – ECOSANTAGATA CIVITA CASTELLANA 1 – 3

(18-25, 21-25, 25-18, 16-25)

ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO: Scialò 17, Dipasquale 9, Bucciarelli 9, Merli 3, Carbone 2, Basco, Schippa (L1), Maracchia 12, Restani 1, Guerrini; n.e.: Faba, Beddini, Morosi,  Buttarini (L2) (b.s. 13, 3 ace, 11 muri, 11 errori)

Allenatori: Riccardo Provvedi e Fabio Bovari

ECOSANTAGATA CIVITA CASTELLANA: Rossi 28, Ceccobello 9, Consalvo 8, Petri 7, De Paola 6, Cordano 2, Andreini (L1), De Fabritiis 9, Gemma, Antonini; n.e.: Bazzaro, Mengolini, Sorrenti,  Moroni, Stefanini (L2) (b.s. 12, 5 ace, 10 muri, 15 errori)

Allenatori: Fabrizio Grezio e Giuseppe Nicolini

Arbitri: Gabriele Arghittu e Pasquale Restaino

PROSSIMO TURNO E CLASSIFICA

clicca qui

Raffaello Agea