Trestina fa l’impresa e resta in B2

278
 

Una vera e propria impresa quella compiuta dall’Autostop Trestina. La squadra di Francesco Brighigna è andata oltre ogni pronostico e nella gara di ritorno dei playout del campionato di B2 ha ribaltato il risultato dell’andata e al golden set ha eliminato Grosseto. Una partita interpretata al meglio da Trestina che ha chiuso sul 3-0 con gli stessi punteggi (25-22, 25-22, 25-22). Nel set di spareggio, Linda Tarducci e compagne hanno completato l’opera (15-9) riportando a casa un risultato insperato, soprattutto in virtù del 3-0 subito in Toscana all’andata. Una bella boccata d’ossigeno anche per il movimento umbro, che quest’anno ha già perso nel campionato nazionale due squadre, Foligno e Castiglione del Lago. Una citazione particolare è giusto riservarla a Francesco Brighigna, tecnico subentrato alle porte della primavera e capace in poche settimane di centrare prima gli spareggi salvezza e poi di vincerli.