Autostop Trestina ‘si regala’ Alessia Lillacci

225

Autostop Trestina ‘si regala’ Alessia Lillacci. Il giovane libero 1997 è reduce dall’esperienza con Ponte Felcino

L’autostop Trestina si concede un bel regalo per questo nuovo anno: è il libero Alessia Lillacci, che è approdata in bianconero proprio sotto le festività natalizie; il giovane libero, classe 1997, ha giocato a Perugia in serie B2, e negli ultimi 6 anni a Ponte Felcino sempre in B2.

Mi trovo molto bene – dichiara Lillacci – sono stata subito ricevuta alla grande, venendo poi da un periodo di stop forzato avevo un po’ di timore di approdare in un gruppo già formato e avviato; le ragazze invece sono state carinissime e mi hanno accolto alla grande. L’ambiente è molto professionale, molto serio e devo fare una nota di merito alla società, sono stata accolta davvero bene

Dopo tanti mesi di attesa e di incertezze, finalmente si ricomincia il 23 Gennaio 2021 subito con il derby con le cugine del Trasimeno Volley

Non vedo l’ora. Si percepisce sia a livello di squadra che di singolo, tanta è la voglia di ricominciare il campionato. Io personalmente voglio ripagare la fiducia che la società ha riposto nei miei confronti, speriamo di ripartire al meglio e di divertirci principalmente.

Che ruolo può avere il Trestina in questo campionato?

La B2 è un campionato un po’ particolare, è facile incontrare sia squadre inesperte che altre con più aspettative, per quel poco che finora ho visto, mi sembra che il potenziale ci sia, la squadra secondo me può far bene. E’ difficile fare pronostici perché non ho ancora visto la squadra giocare nemmeno in amichevole, ma conosco bene molte ragazze della squadra e ho giù percepito che c’è voglia di fare davvero bene”