B maschile: Foligno ok a Livorno

156
   

Giro di boa a gonfie vele per i falchetti guidati da coach Provvedi, che nella trasferta di Livorno valevole per l’ultima giornata del girone di andata, “affondano” i padroni di casa con un secco 3 a 0.

Dopo una partenza di gara equilibrata, sono i livornesi a piazzare il primo break (14-12). Foligno rimane attaccata, e nonostante sul finale del parziale gli avversari riescano a mantenere il vantaggio minimo (23-22), il turno al servizio del secondo opposto Maracchia nelle file ospiti risulterà decisivo, con Bucciarelli e soci a incamerare di misura la frazione (23-25).

Alla ripresa del gioco, grazie a due ace consecutivi di Cipriani, Livorno si porta a + 4  (9-5). Ma è un fuoco di paglia, perché da quel momento la squadra di Piccinetti collezionerà molti errori, ironia della sorte proprio dai nove metri. L’ultimo vantaggio di Livorno è sul 16-15, con Foligno che approfitta anche di un calo in ricezione della squadra biancorossa, così mantenendo un break di vantaggio (18-20; 20-22). La zampata finale è ancora dei folignati, che mantengono la barra a dritta. Dall’altra parte della rete, costretti a forzare in battuta, arrivano altri errori con il colpo di avvio degli scambi; errori che consentono agli ospiti di mettere a referto il doppio vantaggio nel conto dei set (22-25).

Il pubblico di casa spinge, ma a condurre le operazioni è sempre Foligno, che nel terzo set, fin dall’avvio, si mantiene costantemente in vantaggio (1-4; 4-7). Livorno è ancora fallosa in battuta, mentre l’esperienza di capitan Bucciarelli con l’attacco di palla bassa si fa sentire, portando la sua squadra al massimo vantaggio (8-13). Nelle fila dei padroni di casa non basta la pur ottima prestazione dei suoi giovanissimi, perché gli ospiti aumenteranno ancora il vantaggio, conquistando il parziale decisivo con ampio margine (17-25).

Grazie a questo risultato, seconda vittoria consecutiva del 2024, Foligno raggiunge il settimo posto in classifica, con 21 punti all’attivo. Cosa che, rispetto alla zona retrocessione (la quintultima è a – 4), rappresenta una bella boccata d’ossigeno. E tanto per restare in tema, la prossima sfida andrà in scena nella trasferta di Anguillara Sabazia, che appunto occupa la quintultima posizione.

Le sensazioni della partita di Livorno sono sicuramente buone, ma come sempre tutto si giocherà nel girone di ritorno, il cui fischio d’inizio sarà dopo un’ulteriore pausa delle ostilità, con le gare che riprenderanno il 10 febbraio prossimo.

MVTOMEI LIVORNO VOLLEY – ITALCHIMICI INTERSISTEMI FOLIGNO 0 – 3

(23-25, 22-25, 17-25)

Arbitri: Andrea Pentassuglia e Damiano Campisi

PROSSIMO TURNO E CLASSIFICA

clicca qui

Raffaello Agea