Volley Umbertide: al via la nuove stagione tra conferme e novità

208
 
 

Con molte conferme e qualche novità la stagione 2022/2023 è ormai alle porte e in casa Volley Umbertide e tutto pronto per questa nuova avventura.

Così, dopo gli ottimi risultati ottenuti nel corso di quella archiviata un paio di mesi fa, soprattutto a livello giovanile, la prima conferma sulla quale fin da quel momento non vi sono stati dubbi, è stata quella di FIORELLA DI LEONE, che quest’anno continuerà a guidare la squadra che milita in serie D, una di 2^ Divisione e l’under 16. L’obiettivo è quello di capitalizzare i consistenti progressi tecnici registrati nel 2021/2022 e alzare ancora l’asticella. E perché no, puntare anche a qualche risultato.

Confermato anche ROBERTO MILLERI, pedina fondamentale del movimento umbertidese, che proprio nel settore di sua competenza, vale a dire under 12 e under 13, ha registrato il maggior aumento in termini numerici. Certo, la pandemia aveva costituito un freno alla crescita di questo settore, ma l’eccellente lavoro di Milleri nell’anno della ripresa aveva già cominciato a dare i suoi frutti, così come si spera che continuerà a darne per il futuro, anche a scadenza imminente.

Ci sarà anche MARCO MAGNANELLI, lo scorso anno protagonista di importanti successi con le under 16, a vestire la casacca biancorossa alla guida di una giovanissima e tutta nuova formazione di 2^ Divisione che già morde il freno.

La novità, resa necessarie anche in ragione del forte aumento delle tesserate, è NICOLA LALLERONI, che guiderà in blocco il settore S3/minivolley e una squadra di under 14 che quest’anno si affaccia per la prima volta in questa categoria. Lalleroni, nonostante la giovane età, è tecnico ampiamente conosciuto nel panorama regionale, che vanta competenze tecniche di assoluto livello, oltre che eccellenti risultati nelle passate esperienze.

L’auspicio è quello di replicare e migliorare i confortanti risultati del 2021/2022, ma con un occhio particolare alla crescita tecnica e agonistica di tutte le atlete.