Serie C maschile: nel ‘derby Sir’ festeggia la Mericat

626

È andata in scena al Palarota di Spoleto la semifinale di ritorno tra la Sir Safety Monini e la Sir Safety Mericat. Le due cugine si erano affrontare solo tre giorni prima ed il risultato era stato di 3/2 in favore della Mericat! Gara d’andata combattutissima ed equilibrata in ogni set, basti pensare che le due squadre dopo il tiè break avevano conquistato e subito lo stesso numero di punti, 109!
Gara due parte invece subito in salita per la Mericat; coach Piacentini, mette in campo il sestetto base, che sapendo di non poter sbagliare, spinge subito forte sull’acceleratore! Nell’altra metà campo, invece si fa sentire l’inesperienza a questi livelli della squadra, (metà dei titolari alla prima esperienza nella massima categoria umbra) e i ragazzi perugini subisco un 2/0 senza mai essere in partita (25/15, 25/17).
Al cambio campo coach Moscioni sprona i suoi, ora non si può più sbagliare! Si entra con una grinta diversa e qualche piccolo accorgimento tattico per provare a far male! Spignese e Canenti, mettono a terra palloni importantissimi, Santori e Brozzi diventano più precisi in ricezione e Cardone inizia a smarcare i suoi! La Mericat prende vantaggio e riesce a mantenerlo fino a fine set (20/25).
Quarto set da dentro o fuori per entrambe, la Monini per chiudere la pratica e la Mericat per mandare il verdetto al tiè break! È qui che la partita diventa più bella! Sensi in attacco è preciso e puntale, Lechtarski di potenza sembra inarrestabile, e broccatelli in ricezione e difesa non fa cadere un pallone! Dall’altra parte Muzhani e Ancora cominciano a toccare palloni a muro che permettono di ricostruire sempre più palloni, Spignese non sbaglia un attacco, e il punteggio rimane sul filo del rasoio fino ai due punti finali consecutivi dello stesso attaccante Ischitano (24/26).
La Monini accusa il colpo, ora sa di non poter più sbagliare! Si parte ancora punto a punto, fino al 9/9 dove con un buon turno in battuta di Santori si apre un piccolo gap!
Sul punteggio di 13/11 coach Moscioni chiama in campo al servizio Brunori, che con una buona battuta costringe prima ad un attacco out di Lechtarski e poi con un alzata propizia l’ultimo punto, messo a segno ancora dell’MVP di giornata Spignese (11/15)
Grande gioia per i ragazzi di coach Moscioni che ora si troveranno a disputare la finale del campionato contro la vincente tra Strike Team e Futura Energia Iacact.

Sir Safety Mericat: Cardone 1, Canenti 16, Santori 8, Ancora 8, Spignese 22, Muzhani 5, Trampolini 1, Brunori, Amantini, Cicognola, Brozzi (L 1). N.E. Gatto, Cinfrignini, Di Francesco (L2)
All. Moscioni