Sir: un altro titolo per il settore giovanile

226

I ragazzi di Fontana trionfano nella finalissima regionale e vanno alle nazionali

   

Conquista un altro titolo regionale il settore giovanile della Sir Safety Susa Perugia.

Nella finalissima regionale di domenica sera alla palestra Capitini contro la School Volley Perugia, i giovani Block Devils della Sir Safety Mericat, guidati in panchina dal tecnico Fontana, hanno confermato il titolo conquistato nelle ultime stagioni ed il trend di quest’anno, imponendosi in tre set con i parziali di 25-23, 25-15, 25-22 e prenotando un biglietto andata/ritorno per Trentino-Valsugana dove, dal 29 maggio al 4 giugno, si disputeranno le finali nazionali.

Dopo un primo parziale vinto in rimonta ed in volata 25-23, nella seconda frazione i giovani bianconeri si sono sciolti mettendo in campo un gioco piacevole ed efficace e conducendo il set fina dalle prime battuta (25-15). Nella terza frazione, con l’obiettivo vicino e con la School Volley che ha tentato il tutto per tutto lottando fino alla fine, la Sir Safety Mericat ha saputo mantenere lucidità e chiudere 25-22 tra il tripudio del folto pubblico presente.

Quello di domenica è il successo di un gruppo formato da atleti che durante la stagione hanno disputato campionati differenti (alcuni la serie B agli ordini di coach Fontana, alcuni la serie C guidata da coach Di Titta ed alcuni la serie D dei tecnici Bonifazi-Bulletta) che però, pur non allenandosi insieme nell’anno sportivo, ha dimostrato grande coesione e di saper arrivare nelle migliori condizioni all’appuntamento più importante per la categoria.

Appuntamento ora a fine maggio per le finali nazionali con i Block Devils attesi nel girone preliminare dalle rappresentanti di Friuli Venezia Giulia, Valle D’Aosta e Lombardia 2.

Questa la rosa dell’under 17 campione regionale: Falorni Tommaso, Vagnetti Mattia, Dionigi Filippo, Grbic Matja, Meattelli Giorgio, Severini Michele, Fossa Filippo, Fiori Riccardo, Vagnetti Luca, Salucci Tommaso, Conversini Gabriele, Sforna Leonardo. All.: Carmine Fontana