Pallavolo Perugia riparte con oltre 120 atlete e in totale sicurezza

229

Pallavolo Perugia riparte con oltre 120 atlete e in totale sicurezza. La società biancorossa ha riattivato gli allenamenti per il settore giovanile. Per l’estate si pensa ai centri estivi

E’ ripartita anche l’attività di Pallavolo Perugia. La società presieduta da Renzo Mastroforti nei giorni scorsi ha riattivato le sedute di allenamento per le squadre del settore giovanile. Dopo un’attenta analisi dei protocolli governativi e federali, la palestra ‘Capitini’ è stata allestita per ospitare oltre 120 atlete nella più totale sicurezza.

“Siamo molto soddisfatti – dichiara il Responsabile del settore giovanile, Maurizio Sargenti – per il lavoro che stiamo svolgendo e soprattutto per la risposta delle atlete e delle loro famiglie. Un pensiero lo rivolgo anche agli allenatori che in questi giorni si stanno rendendo molto utili nella fase organizzativa, oltre chiaramente a quella tecnica”.

La fase 2 di Pallavolo Perugia ha sin qui riguardato le formazioni giovanili, dal minivolley all’under 18, mentre per la prima squadra (B1) e le formazioni regionali (serie C e serie D) se ne riparlerà più avanti, quando ripartirà ufficialmente la nuova stagione 2020-2021.

Gli allenamenti si svolgono con una frequenza di 2-3 sedute alla settimana e termineranno il 30 giugno, nel rispetto del termine di validità dei tesseramenti e delle relative tutele assicurative. Per luglio e i primi giorni di agosto, Pallavolo Perugia sta valutando l’ipotesi di dare vita a dei centri estivi, che possano essere un riferimento dal punto di vista aggregativo e dare continuità al percorso formativo.