Giannelli: “Campioni d’inverno? Solo uno step”

64
Il palleggiatore della Sir:
 

Il palleggiatore della Sir: “Contenti della vittoria su Trento, ma ancora tanto lavoro da fare”

 

Giorno di meritatissimo riposo per la Sir Safety Susa Perugia.

In un ritmo del calendario feroce in questa fase, coach Anastasi ha ritenuto indispensabile, all’indomani della bella vittoria 3-1 nel big match del PalaBarton contro l’Itas Trentino, concedere ai suoi ragazzi 24 ore di stacco, di recupero e di riposo.

La squadra tornerà a Pian di Massiano domattina per dare il via alla veloce preparazione all’incontro di giovedì sera alle ore 20:30, sempre al PalaBarton, contro la Valsa Group Modena per il recupero della quinta giornata.

Lo spazio oggi lo prendono quindi le voci dei protagonisti della dodicesima vittoria consecutiva stagionale che frutta a Perugia il platonico titolo di campione d’inverno con tre giornate di anticipo.

“Essere campioni d’inverno è solo uno step, comunque meglio così – dice il regista Simone Giannelli – Siamo contenti della vittoria, ma sappiamo anche che c’è molto lavoro da fare e cose da mettere a posto perché ogni tanto abbiamo dei passaggi a vuoto che non possiamo permetterci per cui testa basta e pensiamo a lavorare tanto in palestra. La gara di ieri è stata strana, entrambe le squadre hanno avuto momenti incredibili e momenti di non ritmo. Trento ha vinto il primo set grazie alle straordinarie battute di Daniele (Lavia, ndr) che li ha rimessi in gioco. Noi siamo stati bravi a restare lì e ad aver pazienza, ci siamo presi un terzo set difficile e poi siamo andati fino in fondo”.

“Il titolo di campioni d’inverno ai fini del campionato non ci cambia nulla, ma vincere ci dà certamente tranquillità e serenità per allenare in palestra le cose che non vanno bene – conferma il libero Massimo Colaci che poi si addentra nelle pieghe della partita – Da dentro il campo ho avuto la sensazione che non ci fosse tanto ritmo per via di diversi errori da ambo le parti. Noi abbiamo giocato una buona gara, ma sicuramente non al 100%. Abbiamo sofferto inizialmente in battuta e ricezione, anche per merito del servizio avversario. Invece siamo stati molto bravi durante le azioni, abbiamo murato e difeso bene cosa che ha fatto secondo me la differenza”.

La chiosa è del presidente Gino Sirci.

“La stanchezza di entrambe le squadre per i viaggi infrasettimanali di Champions ha probabilmente contribuito a qualche errore di troppo, ma abbiamo visto lo stesso una grande pallavolo ed un grande livello di gioco. Vedere il palazzetto gremito da un bellissimo pubblico è stato molto gratificante ed una soddisfazione per la società. Siamo naturalmente molto soddisfatti di quello che sta facendo la squadra e cerchiamo di continuare così”.

LA PREVENDITA PER PERUGIA-MODENA – La società bianconera ricorda che è aperta da lunedì mattina, a partire dalle ore 12.00, la prevendita, con possibilità di acquisto online direttamente dal sito www.vivaticket.it e presso tutti i punti vendita vivaticket (per trovare il più vicino verificare al seguente LINK), per il prossimo incontro casalingo dei Block Devils che sfideranno al PalaBarton, giovedì 24 novembre alle ore 20.30, la Valsa Group Modena, match valido per il recupero della quinta giornata di Superlega.

Di seguito i prezzi dei biglietti validi per Perugia-Modena (il prezzo è quello finale, comprensivo di costi di prevendita e commissioni):

TRIBUNA VIP CENTRALE
Intero: € 48,00
Ridotto (under 14): € 29,00

TRIBUNA VIP LATERALE
Intero: € 43,00
Ridotto (under 14): 26,00

DISTINTI CENTRALI
Intero: € 37,00
Ridotto (under 14): € 22,00

DISTINTI LATERALI
Intero: € 33,00
Ridotto (under 14): € 20,00

GRADINATE II° ANELLO CENTRALE
Intero: € 24,00
Ridotto (under 14): € 14,00

GRADINATE II° ANELLO LATERALE
Intero: € 22,00
Ridotto (under 14): € 12,00