Bastia Volley passa a Perugia

381
Bastia Volley passa a Perugia

Bastia Volley passa a Perugia e con i tre punti tenta la scalata alla seconda posizione in classifica. Obiettivo difficile, ma non impossibile

Torna vittoriosa dalla palestra dell’istituto Galilei il sestetto del tandem Sperandio-Dionigi. In quattro set liquida la Libertas Perugia e la condanna a lottare per non affondare nella palude dei play-out. Con la sconfitta di sabato, infatti, le perugine si vedono superate dalla Ecomet Marsciano e perdono l’ultimo posto utile per la salvezza diretta. Una manna, al contrario, il bottino pieno per La Gargotta Bastia. Con due gare ancora da disputare la possibilità di terminare seconda la regular season rimane intatta. Ultimi due appuntamenti tutt’altro che scontati. Uccellani e compagne dovranno vedersela con le dirette concorrenti,  Chiusi prima e San Mariano poi.

I tabellini.

LIBERTAS PERUGIA – LA GARGOTTA BASTIA VOLLEY = 1-3 (23-25; 32-30; 16-25; 15-25).

PERUGIA: Ciaglia 12; Bragetti, Leonelli 9, Cintia 9, Colonnelli 3, Pucciarini 14, Chiodi 7, Matteucci, Pippi (L), Biagiotti 1, Cibruscola 2. N.e.: Bicini, Santioni, Bodassi, Messineo. All.: Simone Picchio.

BASTIA UMBRA: Lomurno, Codignoni, Rosi (L), Alessandretti 15, Buzzavi 11, Ercolanoni, Patasce 17, Uccellani 22, Mancinelli (L), Spacci 16, Grimaldi 1. N.e.: Bergamasco, Tabai. All.: Gian Paolo Sperandio.

Libertas (b.s. 9, v. 5, muri 7, errori 14).
La Gargotta (b.s. 8, v. 8, muri 3, errori 21).