Grande partecipazione alla Miniolimpiade dei Ragazzi organizzato dal CSI di Perugia

172
   

Un classico ma sempre divertente pieno di sport, colori e amicizia: è questa la perfetta sintesi che racchiude la Miniolimpiade dei Ragazzi-settore minivolley andata in scena ieri (domenica 26 maggio) al Palabarton di Perugia.

La manifestazione, organizzata dal CSI di Perugia, ha visto 450 ragazzi, dai 5 ai 12 anni, giocare nei mini-campi allestiti sul parquet dell’impianto sportivo. L’evento è la tappa conclusiva di un circuito di appuntamenti che il CSI ha organizzato a partire dallo scorso novembre. Quella di domenica è stata quindi la fine di un percorso che ha toccato varie zone della provincia e oltre. Il numero di atleti coinvolti non permetteva un’unica festa conclusiva ed è per questo che sono state due le sessioni, una la mattina e una il pomeriggio per disputare le gare e ricevere l’ambita medaglia ricordo. Tre le categorie interessate, Red – Green – Palla Rilanciata, con 36 società sportive affiliate al Comitato di Perugia che hanno coinvolto le varie squadre suddivise per fasce d’età.

“Dopo sette mesi di intensa attività il Minivolley chiude i battenti a da appuntamento a tutti alla prossima stagione sportiva – a parlare è Paolo Scarponi, responsabile Attività Giovanile del CSI di Perugia –  ringrazio tutti coloro che si sono impegnati per realizzare questa bella avventura”.  Presente anche Roberto Pascucci, Consigliere Nazionale CSI: “Tutti i colori delle maglie dei bambini hanno fatto pensare alla meravigliosa fiorita di Castelluccio di Norcia. Una giornata fantastica”.

Una manifestazione sportiva dove i ragazzi hanno potuto giocare e sfidarsi sotto rete, ma anche essere premiati, tutti nessuno escluso, senza classifiche o risultati. A consegnare le ambite medaglie sono stati i volontari del Csi insieme ai rappresentanti delle istituzioni locali presenti, tra cui anche la Provincia di Perugia.