Testacoda nella capitale per la 3M Pallavolo Perugia

67
Trasferta in casa della capolista Roma per le biancorosse. Coach Marangi:
 

Trasferta in casa della capolista Roma per le biancorosse. Coach Marangi: “Loro squadra costruita per tornare in A1”

 

Nemmeno il tempo di elaborare il pesante k.o. di domenica 20 novembre con Martignacco che la 3M Pallavolo Perugia torna subito in campo per il turno infrasettimanale. E la sfida non è certo delle più agevoli per le biancorosse, impegnate in casa della corazzata Roma Volley.

Le capitoline, partite con l’ambizione di tornare subito in A1, hanno sin qui rispettato le attese vincendo tutte le 5 partite disputate, viaggiando così a punteggio pieno in classifica. Dall’altra parte le ragazze di coach Marangi che rimangono tuttora il fanalino di coda del girone B di Serie A2 con un solo punto nel carniere.

Il tecnico perugino presenta così l’avversario:

“Affrontiamo una squadra che ha allestito un roster fatto per vincere il campionato, ricco di giocatrici con tanta esperienza di A1 e, alcune, che addirittura vantano sia presenze in nazionale che un palmares di tutto rispetto. Ad iniziare dalla palleggiatrice Bechis, cresciuta a Novara nell’Asystel, che ha disputato anche diverse volte i playoff scudetto, per passare poi ai tre attaccanti di banda Melli, Rivero e Bianchini, con quest’ultima che ha anche vinto lo storico scudetto di Casalmaggiore. Sono tre giocatrici che hanno nel loro repertorio tante soluzioni d’attacco. Occhio poi all’opposta Bici, attaccante della nazionale Albanese, e al reparto centrali con Rebora e Ciarrocchi che alternano a una grossa varietà di giocate tante abilità anche a muro. Pronta a subentrare, come già capitato in altre partite, la terza centrale Rucli, anche lei giocatrice con esperienza importante nel campionato che potrebbe giocare titolare in tantissime altre squadre in A2. Ma aldilà dei curriculum, noi andremo in casa di Roma per dare il massimo, pur consapevoli delle difficoltà del match”.

Marangi dovrebbe mandare in campo la diagonale Manig-Giudici, le centrali Negri e Agbortabi e le laterali Sol Salinas e Patasce. Il libero è Rota.

Appuntamento per mercoledì 23 novembre alle ore 20.30 presso il Palasport di Guidonia.

Arbitra la coppia formata da Alberto Dell’Orso ed Eleonora Candeloro. Al referto elettronico c’è Roberta Cruciani.

Nicolò Brillo