Strike Team Monteluce: il punto sul mercato

84
Strike Team Monteluce: il punto sul mercato. Rosa profondamente rinnovata in casa perugina. Recuperato da un grave infortunio il libero Ferraro

Strike Team Monteluce: il punto sul mercato. Rosa profondamente rinnovata in casa perugina. Recuperato da un grave infortunio il libero Ferraro

E’ entrata nel vivo la preparazione dello Strike Team Monteluce Perugia per il prossimo campionato di serie B.

I Grifoni saranno guidati nuovamente da coach De Paolis, confermato dal presidente Stefano Vagnetti anche per questa stagione sportiva, che dovrà cementare un gruppo nuovo ed in buona parte rinnovato. Ma partiamo dalle conferme.

Sono stati confermati i 3 centrali: Daniele Servettini, Federico Padella e Marco Corzani. Giocatori che hanno fatto la storia del club, che hanno dato tanto a Monteluce e conoscono perfettamente l’ambiente e la società.

In zona 4 sicure le conferme di Giacomo Arcangeli e di capitan Polidori, garanzia di qualità ed equilibrio in campo. Trattenere Polidori è stata un’impresa difficile poiché corteggiato da molte società di categoria che hanno fatto di tutto per portarlo via da Perugia.

In zona 2, come Opposto, è stato riconfermato anche Alberto Tini che, dopo il brutto infortunio che ne ha condizionato il rendimento nella scorsa stagione, è voglioso di riscattarsi e mettersi a disposizione dell’allenatore.

La notizia più bella di questo mercato estivo è stato il rientro in gruppo del libero Marco Ferraro, dopo il tremendo infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per quasi tutta la passata stagione.

“Marco è un giocatore simbolo della società – commenta il tecnico De Paolis – per questo in accordo con la dirigenza abbiamo deciso di attendere il suo rientro per affidare nuovamente a lui il ruolo di libero”.

Quest’anno Ferraro avrà anche l’importante compito di fare da guida al giovane Lorenzo Dazzini, prospetto molto importante che, dopo l’esordio in serie B dello scorso campionato, verrà aggregato stabilmente alla prima squadra.

Positivo il commento del Presidente Vagnetti:

“trattenere questi giocatori che hanno fatto la storia recente del club era uno dei nostri obiettivi principali e lo abbiamo centrato. Si tratta di atleti che negli ultimi hanno dato tanto alla società grazie al loro impegno e alle loro ottime capacità. Sicuramente saranno una pedina fondamentale nel prossimo campionato”.

Ricapitolando, questi gli arrivi.

Marco Pallas Palmigiani, promettente palleggiatore classe 2000, che torna a Perugia dopo l’esperienza del 2017/2018 nelle fila della Sir (B). Cresciuto pallavolisticamente a Frosinone, Marco è stato poi convocato con il Club Italia per le annate 2015/2016 e 2016/2017. La scorsa stagione lo ha visto protagonista nelle file della Power Volley Milano (B).

Marco Cittadino entra nella rosa dello Strike Team Monteluce, giocatore di esperienza, qualità e duttilità al servizio di Coach De Paolis. Cittadino, inizia a giocare a pallavolo a Lamezia, vanta numerosi campionati in serie B1 dove ha vestito le casacche di Cosenza, Brolo, Lamezia, Cortona, Catania, Pineto e Genova per poi approdare in serie A2 con Sora.

Soddisfatto il d.s. Federico Paterna:

“Siamo molto contenti, Marco era un nostro obiettivo fin dai primi giorni e la Società lo ha voluto a tutti i costi. È un giocatore di categoria superiore e saprà darci una grossa mano con le sue doti pallavolistiche e umane. Sarà un punto di riferimento per tutto il gruppo”.

La dirigenza biancorossa – sempre attenta alla valorizzazione dei giovani del territorio – ha portato nelle proprie fila anche il giovane e promettente schiacciatore Luigi Cappannelli (classe 1998 – altezza 195 cm) che viene da ottime stagioni con la casacca della Pallavolo Gubbio.

A far coppia con il palleggiatore Palmigiani ci sarà Massimo Pasquantonio, palleggiatore teatino di 19 anni arrivato in prestito dalla Teate volley, proprietaria del cartellino. Nelle ultime due stagioni Pasquantonio ha giocato con il Volley Pescara 3, prima in serie B e poi in C, mettendosi in mostra a tal punto da raggiungere un palcoscenico nazionale.

Per ultimo, segnaliamo il gradito ritorno di Diego Staccini, schiacciatore nato e cresciuto nel Monteluce, colonna portante di questa squadra per tanti anni, sicura esperienza sia in campo che in allenamento.

In uscita, in questa finestra di mercato, si sono invece registrati il palleggiatore Dario Bregliozzi e lo schiacciatore Margaritelli, che si sono accasati alla Iacact Perugia (serie C), il palleggiatore Mattia Giglio che torna a Città di Castello (serie B) e lo schiacciatore Jacopo Carbone che andrà a Foligno (serie B). Possibile il ritiro del centrale Alberto Brizioli.