Serie C femminile: le prime della classe non sbagliano

420
Serie C femminile: Nuova Trasimeno lancia un forte messaggio, Trestina rimane in scia. Le lacustri vincono il big match con Bastia e rimangono in vetta, le bianconere prendono il derby dell'Altotevere e continuano a sognare

Serie C femminile: le prime della classe non sbagliano. Quasi tutto invariato nei piani alti della classifica

Sempre più combattuto il campionato regionale di serie C femminile. Dopo 12 giornate, infatti, troviamo 4 squadre in soli 3 punti. L’ultima giornata non riserva sorprese, con le prime della classe di cui parlavamo sopra, che non perdono colpi. La capolista Piccini Paolo Spa Trestina supera abbastanza agevolmente la Sea Trevi per 3-1 (25-10 / 25-13 / 22-25 / 25-17) portandosi così a quota 30 punti. Stesso discorso per la Asd Nuova Trasimeno Volley che, in casa, non ha problemi nel superare la Pallavolo Città di Castello: 3-0 (25-8 / 25-12 / 25-21). Mantiene la scia anche la Ecomet Marsciano che batte senza troppi patemi l’attuale fanalino di coda Graficonsul San Mariano (3-0, 25-13 / 25-15 / 25-15). Chi, invece, perde un punto è l’Abita Infissi Bastia che riesce ad avere la meglio contro un mai domo Antico Pastificio Umbro Foligno. Partita combattutissima e ricca di emozioni terminata 15-10 al 5° set in favore delle bastiole. Concludono la rassegna i successi – entrambi per 3-0 – dell’As. Fossato Volley contro Ellera Volley e della Egs Pallavolo Perugia contro la Sir Safety Rivotorto.

CLASSIFICA

PICCINI PAOLO TRESTINA 30
NUOVA TRASIMENO 29
ABITA INFISSI BASTIA 28
ECOMET MARSCIANO 27
ANTICO PASTIFICIO UMBRO FOLIGNO 25
EGS PALLAVOLO PERUGIA 23
FOSSATO VOLLEY 15
SEA TREVI 13
ELLERA VOLLEY 11
PALLAVOLO CITTA’ DI CASTELLO 8
SIR SAFETY RIVOTORTO 6
GRAFICONSUL SAN MARIANO 1

Michele Mencaroni