Rota: “Non vediamo l’ora di tornare a giocare”

282
 

Il libero della 3M Perugia analizza la delicata fase legata al nuovo stop e parla degli obiettivi personali e di squadra: “Non abbiamo abbassato la guardia, ci alleniamo al massimo. Siamo una squadra giovane e forte”

 

La 3M Perugia continua a lavorare sodo in vista dell’auspicabile ripresa del campionato di serie B1 femminile, dopo l’ennesimo stop causa emergenza sanitaria. La squadra di Eraldo Buonavita non vuole perdere quel ritmo che l’ha portata a conquistare la vetta della classifica e a mettere insieme ben nove vittorie su dieci incontri disputati. Tra le note più positive, di una stagione sin qui di altissimo livello, c’è sicuramente Beatrice Rota. Il libero bergamasco, classe 1999, quest’anno ha conquistato la titolarità e ha dimostrato di essere un elemento piuttosto affidabile.

“Sono molto contenta delle mie prestazioni – dichiara la stessa Rota – e in generale dell’andamento della squadra. Mi sono affezionata molto a questo gruppo e a tutto l’ambiente della Pallavolo Perugia, tanto da sentirli come un pezzo del mio cuore”.

Un gruppo formato da tante atlete giovani che attraverso il lavoro e l’impegno si è ritagliato un ruolo di primo piano, con  prospettive importanti in vista dei play-off per la serie A2.

“Stiamo facendo un grande campionato: lo dimostrano i risultati delle partite, ma posso assicurare che il nostro segreto è quello che di buono facciamo durante la settimana. In estate c’è voluto un po’ per amalgamare il gruppo e trovare le giuste misure in campo, ma oggi giochiamo bene e soprattutto ci divertiamo. Così possiamo arrivare davvero lontano”.

Peccato che il trend di gioco e successi sia stato interrotto con lo stop dei campionati.

“Non è facile allenarsi senza avere davanti l’obiettivo di una partita. Diciamo che è come se stessimo facendo una nuova preparazione. Non vediamo l’ora di tornare a giocare e di proseguire il nostro cammino”.