Rocca Beach: ai Fontana’s il titolo del 4×4 misto open

218
 

Il torneo più affollato del RoccaBeach 2022, quello del 4×4 misto open, con ben 13 squadre al via, ha visto i “Fontana’s” salire sul gradino più alto del podio.

Nell’ultima giornata della manifestazione si sono disputate le semifinali, che hanno visto fronteggiarsi i “Team FAGI” (Viola Tempobuono, Debora Locchi, Martina Giulietti, Nico Cipriani, Tommaso Giogli) agli “Uccellini della Lilli” (Ilaria Morbidoni, Cristina Ceccagnoli, Christian Cerrini, Tommaso Volpi) e dall’altra parte i “Fontana’s” (Carmine Fontana, Nicola Modugno, Anna Ricci, Giada Modugno, Anna Ricci, Michele Modugno) contro l'”A-Team” (ElesabettaPieggi, Silvia Testi, Tiziana Giannini, Massimiliano Crispoltoni, Fabio Pieroni, Daniel Merlino).

La prima sfida è molto combattuta: le due compagini sono andate punto a punto per lunga parte dei due parziali, ma al momento dello sprint finale, sono stati Morbidoni e compagni a vincere la volata (21-19, 21-18).

Meno combattuta l’altra semifinale, nella quale i “Fontana’s” fanno valere l’esperienza di capitan Fontana, cui si aggiungono gli attacchi potenti di Michele Modugno e le ottime giocate della “quota rosa” (21-10, 21-11).

Il bronzo è comunque un traguardo ambito. E lo dimostrano le due squadre che si scontrano per il gradino più basso del podio. L'”A-Team”, squadra che ha dalla sua una perfetta amalgama derivante da lungi trascorsi insieme, si aggiudica il primo parziale di misura (21-19). Ma alla ripresa del gioco il “Team FAGI” sciorina gioco potente, innescando in modo decisivo Nico Cipriani, terminale offensivo di punta che fa valere le sue qualità anche dalla linea di battuta. Finisce 21-14 per Tempobuono e soci, che a quel punto fiutano la vittoria. Vittoria che non tarda ad arrivare al tie break, perché il “Team FAGI” contiene la reazione degli avversari e allunga con decisione fino alla conquista del set (15-9) e del match.

L’atto finale che chiude questa terza edizione del RoccaBeach, fa riporre molte speranze nella squadra dei giovanissimi “Uccellini della Lilli”, che però non riuscirà mai ad esprimersi come nel corso del torneo. Forse traditi da un po’ di comprensibile tensione, Morbidoni & co. subiscono le ottime giocate dei “Fontana’s”, che mettono subito in chiaro le cose aggiudicandosi il primo frangente con un significativo +11 (21-10). Le cose non cambiano nel corso della seconda frazione, con i “Fontana’s” che sono chirurgici e non sbagliano praticamente nulla. Anche il secondo set (21-12) è in cascina dalla loro parte, con il titolo che arriva sotto gli applausi del numerosissimo pubblico accorso per questo atto finale.

I “Fontana’s” giustamente festeggiano, ma tutto il podio è una festa di sport. Una festa durata ben 15 giorni all’ombra della Rocca di Umbertide, con gli organizzatori del Volley Umbertide che sono già al lavoro per la prossima edizione, più ricca, più bella, più entusiasmante.