Onda d’urto Iacact sulla Mericat

278

Onda d’urto Iacact sulla Mericat. Ora il titolo è ad un passo

Gara 1 della finale play off di serie C umbra viene archiviata con un netto 3/0 per la quotatissima Iacact. Gara per lunghi tratti a senso unico, dove i giovani della Sir Safety Mericat, non sono riusciti a togliersi mai di dosso il blocco da prima finale.

Parte subito fortissimo la Iacact, che nonostante l’assenza pesantissima di Marta, si affida all’opposto Urbani per prendere subito margine! Dall’altra parte coach Moscioni parte col sestetto che così bene aveva fatto nelle semifinali, ma i tantissimi errori, ed un gioco poco fluido fanno chiudere presto il primo set. (16-25). Ad inizio secondo set ci prova Muzhani, per la Mericat, a dare la scossa. Marini di affida sempre al solito Urbani, Di Marco a muro è la solita garanzia, e nonostante qualche cambio in corsa la Sir soccombe anche al secondo set! (18-25). La Mericat sembra più sveglia nel terzo parziale, Canenti dai 9 metri trova finalmente continuità, Brozzi in ricezione permette un gioco più preciso di Cardone, Spignese e Santori mettono giù palloni con più continuità. Un paio di errori consecutivi di troppo, da parte della Sir in attacco, portano il punteggio sul 16-17. E qui sale nuovamente in cattedra Urbani, che trascina letteralmente i suoi alla vittoria (20-25).

Queste le parole di coach Moscioni al termine del match:

“C’è sicuramente grande rammarico per come ci siamo approcciati alla gara! La squadra è sempre stata super contratta e non siamo mai riusciti ad esprimere il nostro gioco! L’inesperienza e l’emozione, ci ha giocato un brutto scherzo e solo in rare occasioni siamo riusciti a metterli in difficoltà. Complimenti a loro perché nonostante l’assenza di Marta hanno giocato benissimo! Hanno sicuramente una squadra ed una panchina di altissimo livello, basti pensare che coach Marchettini si è potuto permettere il lusso di lasciare un centrale come Servettini in panchina per tutta la gara! Una sconfitta, che se pur così pensate, non cancella quanto di buono abbiamo fatto in questo anno! Sappiamo che hanno la vittoria ad un passo, ma era già così anche prima di gara uno! Noi però andremo a giocarci le nostre carte al massimo in gara 2 e cercheremo di rovinargli un po’ la festa!”.

TABELLINO:

Sir Safety Mericat: Cardone, Santori 5, Ancora 4, Muzhani 5, Spignese 7, Canenti 11, Brozzi (L1), Trampolini, Brunori, Amantini, Di Francesco (L2), Cinfrignini, Gatto, Cicognola. All. Moscioni- Monopoli

Iacact: Urbani 16, Staccini D. 9, Di Marco 8, Sessolo 6, Sirci 5, Marini 2, Osnato (L1), Dominici (L2), Bovari. N.E. Servettini, Piersanti, Staccini L., Leandri, Moretto.
All. Marchettini-Merenda