La Bartoccini ritrova Monika Galkowska

50
 

Dopo una lunga trattativa durata più di 20 giorni con la società KS Pałac Bydgoszcz arriva, o per meglio dire torna, dalla Polonia l’opposta Monika Galkowska (Bociek da nubile) per mettere a servizio di coach Bertini i suoi 188 centimetri di esplosività. Monika muove i primi passi nel mondo della pallavolo che conta nel 2013 con lo Sparta Varsavia, nel 2014 viene chiamata dalla LTS Legionovia Legionowo nella selezione Under-20, la stagione seguente passa alla prima squadra del club e vi rimane per tre anni. Nella stagione 2017/2018 decide di spostarsi al Polski Cukier Muszynianka Muszyna. Nel 2018 vola a Lodz e vi rimane fino al 2020, la scorsa stagione approda tra le fila dell’Energa MKS Kalisz, poi dopo un trascorso di otto anni nel campionato polacco, per la sua prima esperienza in un campionato estero la scorsa stagione ha scelto di accettare la sfida di giocare in maglietta nera in uno dei campionati più competitivi del mondo. La Stagione 2022/2023 comincia ancora una volta nella Tauron Liga con KS Pałac Bydgoszcz, ma nel mercato invernale decide di tornare in nero con la Bartoccini-Fortinfissi Perugia.
L’opposta polacca si presenta con un resoconto statistico di tutto rispetto, al suo attivo quasi 2200 punti messi a segno in 9 stagioni nella massima serie polacca ed  ben 112 ace (con un massimo di 5 in una singola partita), nel suo ruolino personale anche 33 punti in una singola gara e 6 muri-punto.
Nella stagione 2022/2023 della Tauron Liga ha messo a segno nelle 11 gare disputate ben 241 punti con una media di 21,91 punti/partita, con un totale di 12 ace (più di uno a partita),
Tra i suoi successi la vittoria della Tauron Liga nella Stagione 2018/2019 con il Lodz e due campionati Under-20 (2014-2015, 2015/2016) con il Legionowo, condite da varie presenze con la maglia della nazionale polacca.
Le prime parole del presidente Antonio Bartoccini sul ritorno dell’opposta polacca.

“Abbiamo dovuto affrontare una trattativa molto delicata che ha portato via molto tempo, ma siamo soddisfatti del suo esito, conosciamo già il valore di Monika e sappiamo quali sono le sue qualità, abbiamo finalmente aggiunto il tassello mancante per completare il nostro organico. Ora grazie alla pausa di Coppa Italia ci sarà del tempo per poter lavorare al suo inserimento e siamo sicuri che quando sarà il momento sarà un prezioso aiuto per la nostra squadra”.