Il Volley Umbertide prosegue la marcia

112

Il Volley Umbertide prosegue la marcia. Davanti al proprio pubblico, le umbertidesi superano Marsciano 3-1 e si confermano al secondo posto in classifica

Nella seconda giornata di andata della fase del campionato appena iniziata, nonostante alcuni imprevisti di formazione (assenti l’opposto Leonelli e la centrale Beacci), le ragazze di Maddalena Rosi mantengono alta la concentrazione  e conquistano tre punti molto importanti per la classifica. Sulla carta, ma solo sulla carta, una partita abbordabile. Già perché nonostante Marsciano sia una formazione green, con alcune giovanissime tra le sue fila, ha dato battaglia, conquistando ai vantaggi il terzo parziale. Tra l’altro coach Rosi, in vista di uno scorcio di stagione che si presenta molto impegnativo, ha fatto girare molto la squadra, dando spazio a tutte le atlete. Erano convocate anche le giovanissime Veronica Panzarola (palleggiatrice) e Caterina Moretti (opposto), che hanno rotto il ghiaccio del debutto assoluto, facendosi trovare pronte e per nulla timorose al loro ingresso in campo. Anzi, si sono fatte valere dimostrando una volta in più che quanto seminato nell’ambito del vivaio di casa, sta decisamente germogliando.

CRONACA

Break iniziale con l’ace di Leveque (4 – 2). Le ospiti difendono molto, agguantano la parità (8 – 8) e mettono anche il naso avanti (8 – 9). Poi Chiara Moretti al centro e Leveque da zona due piazzano un altro break (15 – 11). Marsciano riagguanta la parità con ottimi attacchi del suo opposto, ma sono ancora Leveque e Chiara Moretti a dire la loro in attacco (22 – 19). Chiude il parziale il capitano Ubaldi con un doppio ace (25 – 19).

Si riparte con le padrone di casa che mantengono il break iniziale, con gli attacchi decisivi di Giorgi e ancora un paio di ace di Leveque (15 – 8). Sul 23 – 13 arriva l’ora del cambio di diagonale, con Panzarola e Caterina Moretti a rilevare Ubaldi e Leveque. Il punto decisivo del secondo parziale è di Palazzetti, che attacca in diagonale su alzata di Panzarola (25 – 15).

Le ospiti sono decise a vendere cara la pelle e nel terzo parziale è ancora il loro opposto a dire la sua, piazzando ottimi attacchi, anche dai nove metri che valgono il + 4 in loro favore (6 – 10). Entrambe le squadre spingono molto al servizio e gli errori in battuta di Marsciano consentono alle umbertidesi di riavvicinarsi (16 – 17). Si va ai vantaggi ed è match point sull’attacco di Palazzetti (25 – 24), ma sono le marscianesi a piazzare la zampata vincente e a conquistare il parziale (25 – 27).

Il quarto set si apre con le padrone di casa decise a chiudere i giochi quanto prima. Il punteggio rimane in equilibrio fino a quando arrivano due attacchi al centro in successione di Giorgi (11 – 9). Poi è Bianconi ad attaccare con successo (14 – 9). Il solco decisivo lo scavano Chiara Moretti e Palazzetti  (21 – 12). Chiude il match l’attacco di palla bassa di Giorgi su alzata di Panzarola (25 – 13)

La battuta d’arresto subita nella scorsa giornata a San Feliciano, quindi, non ha intaccato affatto il morale delle biancorosse umbertidesi, che si sono presentate in campo sapendo di potere e dover fare bottino pieno. Cosa che, per merito delle avversarie, si è dimostrata meno facile del previsto. Ma il fatto che sul campo il compito sia risultato meno agevole non ha scoraggiato le padrone di casa, che anzi, grazie all’ampio turn over, hanno dimostrato di poter dire la loro con qualsiasi formazione. E la cosa, oltre che al morale, ha fatto bene anche alla classifica, con San Feliciano (vincente 3 – 0 sul campo di CLT Terni) tenuta a distanza di due lunghezze. Ciliegina sulla torta il più che positivo debutto di Panzarola e Caterina Moretti, delle quali si può stare certi risentiremo parlare anche in futuro. Certo, Libertas Perugia marcia spedita con nove lunghezze di vantaggio, ma l’importante è esserci. Perché come detto il campionato è ancora molto lungo e affrontare tutte le prossime sfide con il piglio giusto, come in quella contro Marsciano, sarà il mantra.

VOLLEY UMBDERTIDE  – PMU MARSCIANO GREEN  3 – 1

25-19, 25-15, 25-27, 25-13

VOLLEY UMBERTIDE: Ubaldi (C), Bianconi, Leonelli, Giorgi, Busti, Moretti, Sarnari, Palazzetti, Leveque, Fiorucci, Ceccagnoli (L1), Giulietti (L2).

Allenatore: Maddalena Rosi.

PMU MARSCIANO GREEN: Scanu (C), Chiattelli, Cornacchini, Amara, Troiani, Toniaccini, Ambrogioni, Billorosso, Carboni, Rosati, Ciani (L).

Allenatore: Severini. V. All.: Renghi.

Arbitro: Cammarano