Il nuovo anno della Sir parte da Trento

151
Il nuovo anno della Sir parte da Trento
 

Perugia nella tana di Michieletto e compagni. Ricci: “Rimaniamo compatti”

 

Prima ufficiale del 2022 in arrivo per la Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils sono partiti nel pomeriggio del primo dell’anno alla volta di Trento per affrontare, domenica 2 gennaio, la formazione di casa dell’Itas per la quinta giornata di ritorno di Superlega.

Terza contro prima e big match di giornata alla BLM Group Arena trentina con fischio d’inizio e diretta TV su Raisport (canale 58) alle ore 18:00.

È il centrale bianconero Fabio Ricci a presentare la sfida:

“Abbiamo chiuso nel migliore dei modi il 2021 ed ora iniziamo il 2022 subito con un big match fuori casa contro un grande avversario come Trento. È un momento della stagione complicato per tante questioni ben note, bisogna cercare di restare compatti e di concentrarsi sul campo e sulle gare da giocare. Trento è una squadra che non ha bisogno di presentazioni, completa e fortissima in ogni reparto e con un sistema di gioco particolare che le dà grande stabilità in ricezione. Siamo pronti a giocarcela ed intenzionati a proseguire nel percorso di crescita intrapreso”.

Grbic recupera in gruppo Rychlicki, Anderson e Mengozzi che hanno ripreso ad allenarsi con i compagni dopo lo stop per Covid e che, piano piano, stanno riprendendo la forma migliore.

Ma è probabile che il coach serbo a Trento presenti la formazione che ha giocato con continuità nelle ultime uscite, con Giannelli in regia, Ter Horst in diagonale, Solè e Russo al centro, Leon e Plotnytskyi martelli ricevitori e Colaci nel ruolo di libero.

Lorenzetti, coach di una Trentino reduce dal successo nel recupero di Milano, ha ritrovato a pieno regime sia il regista Sbertoli che il centrale Lisinac e quindi dovrebbe presentare il 6+1 titolarissimo: Sbertoli al palleggio, Lavia in diagonale, Lisinac e Podrascanin centrali, Michieletto e Kaziyski schiacciatori di posto 4 e Zenger libero.

PRECEDENTI

Quarantadue i precedenti tra le due formazioni. Ventuno le vittorie della Sir Safety Conad Perugia, ventuno i successi per l’Itas Trentino. L’ultimo confronto diretto lo scorso 2 dicembre nella prima giornata della Pool E di Champions League con vittoria di Perugia al PalaBarton in tre set (25-21, 25-18, 25-23).

EX DELLA PARTITA

Quattro gli ex in campo tra le due formazioni. Nel roster di Perugia figurano Simone Giannelli, cresciuto nelle giovanili trentine e poi in prima squadra dal 2012 al 2021, Sebastian Solè, a Trento dal 2013 al 2017, e Massimo Colaci, in gialloblu dal 2010 al 2017. Nelle file dell’Itas invece c’è Marko Podrascanin, a Perugia dal 2016 al 2020. Anche Nikola Grbic, tecnico di Perugia, è un ex della sfida avendo vestito da giocatore la casacca trentina dal 2007 al 2009.

DIRETTA TV E STREAMING

Il match di domenica tra Trento e Perugia sarà visibile in diretta tv su Raisport ch. 58 a partire dalle ore 18:00 con il commento live di Maurizio Colantoni ed Andrea Lucchetta. Diretta streaming anche sulla piattaforma web Volleyballworld.tv a partire dalle ore 18:00.

PROBABILI FORMAZIONI

ITAS TRENTINO: Sbertoli-Lavia, Lisinac-Podrascanin, Michieletto-Kaziyski, Zenger (libero). All.: Lorenzetti

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Giannelli-Ter Horst, Russo-Solè, Leon-Plotnytskyi, Colaci (libero). All.: Grbic