Fipav Umbria: Massimo Rolla è il nuovo Responsabile Regionale degli Ufficiali di Gara

294

Massimo Rolla, arbitro nazionale di Serie A, sarà il nuovo Responsabile Regionale degli Ufficiali di Gara. L’ufficialità è arrivata nella giornata di lunedì 3 maggio, due giorni dopo si è insediato presso la sede regionale della Federazione, con un primo briefing conoscitivo della squadra.

Rolla, nato a Cortona 47 anni fa, ha iniziato la carriera arbitrale nel 1995. A gennaio ha fatto il suo esordio in Serie A maschile come primo arbitro (è stato promosso nella massima serie dal 2010 n.d.r.) e festeggia, così, il secondo successo personale di questo 2021, ricco di soddisfazioni per lui.

“Sono molto felice per questa nomina, anche se, in verità, devo ancora rendermene conto. In Umbria abbiamo tantissime figure di qualità e, quindi, sono molto onorato che la scelta sia ricaduta su di me. Voglio subito ringraziare i miei predecessori: Andrea Bellini, che ha fatto un grande lavoro a tutti i livelli operativi e Giuseppe Allegrini, che si è trovato ad operare in un contesto difficile e sconosciuto per il mondo dello sport, come è stato quelle pandemico.

L’Umbria vanta una grande e proficua tradizione arbitrale. Nonostante le piccole dimensioni, è una regione che ha sempre “sfornato”parecchi arbitri, molti dei quali sono arrivati a rappresentarla a livello nazionale ed internazionale. È da sempre un settore ritenuto il fiore all’occhiello della Federazione Regionale, che oltre a regalare grandi soddisfazioni, ha portato non pochi riconoscimenti agli stessi giudici umbri.

La nostra regione è una fucina arbitrale di lungo corso e gode di una buona considerazione. Si è sempre investito molto sui giovani e sulla loro preparazione. E io voglio continuare in questa direzione, cercando di recuperare il tempo perso a causa della pausa imposta dal covid. C’è estrema necessità di ripartire prima possibile sia con la promozione, nelle scuole e nelle società, per trovare nuove leve, che con la presenza attiva sul territorio. In questa ultima parte di campionato, girerò per i palazzetti, insieme al mio staff, per far sentire la nostra presenza e vicinanza a tutti i giudici di gara, dai territoriali ai regionali. Inoltre, così, potrò conoscere direttamente i ragazzi e rendermi meglio conto del livello raggiunto. Nella stagione che sta volgendo al termine, gli arbitri umbri di Serie B erano 14 e 10 quelli in Serie A: ci sono buone potenzialità nelle nuove leve e mi impegnerò affinché questi numeri continuino a crescere.

Tanto entusiasmo, moltissime idee e una grande passione per le nuove sfide: questi i presupposti con cui Massimo Rolla è pronto a far ripartire la macchina federale quanto prima; ovviamente senza dimenticare i grandi maestri da cui tanto ha imparato, che continueranno ad essere i suoi punti di riferimento e portatori di esperienza.

Arianna Boco