Coppa Italia (per ora) archiviata: la Sir pensa già alla sorpresa Milano

71
Coppa Italia (per ora) archiviata: la Sir pensa già alla sorpresa Milano

Coppa Italia (per ora) archiviata: la Sir pensa già alla sorpresa Milano. Arriva l’impegnativa trasferta in casa della mina vagante lombarda. Atanasijevic: “Arrabbiati per la gara d’andata, serve la rivincita”

Si sono da poco spente le luci del PalaBarton, dopo la vittoria di ieri sera nei quarti della Del Monte Coppa Italia, ma è già tempo di pensare alla Superlega per la Sir Safety Conad Perugia.

Il rotondo 3-0 inflitto dai bianconeri alla Kioene Padova ha permesso ai ragazzi di Heynen di staccare il biglietto per la Final Four di Casalecchio di Reno che assegnerà, nel weekend del 22 e 23 febbraio, l’ambita coccarda tricolore.

Il tecnico belga e tutto il pubblico salito a Pian di Massiano hanno soprattutto potuto ammirare una prestazione per gran parte del match eccellente dei Block Devils, letali in battuta, prolifici in attacco e con un Atanasijevic praticamente infermabile sotto rete.

“Ieri sera – dice capitan De Cecco – primo e terzo set sono stati un po’ irreali come andamento, il secondo è stato molto tirato. Noi abbiamo commesso qualche errore di troppo, anche per merito di Padova che ha fatto molto bene in quella fase in difesa e contrattacco. Ma in generale la nostra battuta ha fatto la differenza. Io l’unico del sestetto a non mettere a referto ace? Abbiamo vinto, è perfetto così”.

Ci scherza su il regista argentino che poi però riporta tutto l’ambiente al prossimo impegno in calendario, la temibile trasferta di domenica a Milano.

“Ci godiamo questo traguardo, è sempre difficile arrivare in Final Four. Ma per la due giorni di Bologna manca un mese e ci penseremo a tempo debito, adesso bisogna pensare al match di Milano che sarà una partita difficilissima, in casa loro, in un palazzetto che sarà pieno e contro un avversario in grande forma”.

Tornano dunque subito in palestra i ragazzi, in vista del match dell’Allianz Cloud. Sfida d’alta quota con Milano quarta a pari merito con Trento, a tre lunghezze dalla seconda posizione occupata proprio da Perugia e l’unica con Civitanova ad aver sconfitto finora in stagione i bianconeri. Dice Atanasijevic.

“Siamo felici per l’accesso alla Final Four di Coppa Italia, ma pensiamo subito alla prossima partita a Milano che sarà molto difficile. Loro sono una squadra molto forte, sono quarti in classifica e credo la più bella sorpresa di questo campionato. Ricordiamo bene la loro vittoria 0-3 a Perugia nel match d’andata. Siamo ancora arrabbiati per quella partita e proveremo a prenderci la rivincita domenica a Milano”.