Coppa Italia: la Sir cerca semifinale e riscatto contro Padova

    204

    Coppa Italia: la Sir cerca semifinale e riscatto contro Padova. Al PalaBarton la squadra di Bernardi attende i veneti: gara secca

    Gara da “dentro o fuori” per la Sir Safety Conad Perugia

    Entra nel vivo la Del Monte®Coppa Italia con i quarti di finale e con i Block Devils che ospitano al PalaBarton (mercoledì 23 gennaio ore 20:30 e diretta web su Sportube) la Kioene Padova. Gara secca con in palio uno dei quattro posti per la Final Four della competizione in programma nel weekend del 9 e 10 febbraio alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno, alle porte di Bologna, dove verrà assegnata la coccarda tricolore.

    Una Del Monte®Coppa Italia a cui tiene molto Perugia, decisa a conquistare un posto nelle “Fab Four” ed anche a “vendicare” sportivamente la sconfitta subita in campionato con la Kioene, una delle tre stagionali in Superlega dei ragazzi del presidente Sirci.

    Ieri ed oggi lavoro tecnico e tattico per capitan De Cecco e compagni, domattina ultima rifinitura pre-match. Da verificare alcune situazioni di ordine fisico per Lorenzo Bernardi che però dovrebbe avere a disposizione tutti gli effettivi, con l’eccezione dell’ex della partita Alexander Berger e con la presenza di Wilfredo Leon alle prese con un problema ad un dito della mano destra. Ma la squadra domenica a Siena ha dimostrato di avere le carte in regola ed un roster in grado di sopperire alle difficoltà con Nicholas Hoag pronto in caso di necessità. Senza dimenticare la spinta del PalaBarton e dei Sirmaniaci, vero e proprio uomo in più dei bianconeri.

    È comunque probabile al via il consueto starting seven con De Cecco in regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin e Ricci centrali, Leon e Lanza schiacciatori e Colaci libero.

    Padova, reduce dal successo esterno in campionato a Monza fondamentale per la corsa ai playoff scudetto, arriva a Perugia alla ricerca del colpo a sensazione, ma pure consapevole delle proprie qualità espresse proprio nel match d’andata di Superlega contro i Block Devils. Coach Baldovin, che deve sempre fare a meno di Randazzo infortunatosi proprio contro Perugia lo scorso 9 dicembre, ha un solo dubbio di formazione con uno tra il neo acquisto canadese Barnes ed il serbo Cirovic che farà coppia in posto quattro con il francese Louati. Per il resto tutto come di consueto con Travica al palleggio, il portoricano Torres opposto, Volpato e Polo coppia di centrali e l’argentino Danani libero.

    Gioca bene Padova. Gioca bene perché lotta e non molla mai. Gioca bene perché sa far andare con continuità i suoi centrali. Gioca bene perché limita il numero degli errori diretti, ha un servizio molto insidioso (in particolare con le flot di Polo e Volpato) ed ha un opposto, come si dice in gergo, “pesante” come Torres. Saranno tante le insidie per Perugia che non dovrà avere fretta in attacco, che dovrà avere un approccio ed un atteggiamento battagliero sul taraflex del PalaBarton e che dovrà esprimere la sua miglior pallavolo. Perché, lo ha detto anche Max Colaci in questi giorni di vigilia, la Final Four di Coppa Italia è un obiettivo importante per la Sir. Un obiettivo da non fallire!

    PRECEDENTI

    Dodici i precedenti tra le due formazioni. Nove le vittorie della Sir Safety Conad Perugia, tre i successi della Kioene Padova. Le due squadre di affrontano per la seconda volta in Coppa Italia. Nella stagione 2017-2018, sempre ai quarti di finale, Perugia si impose al PalaBarton 3-0 (25-18, 25-17, 28-26).

    EX DELLA PARTITA

    Un solo ex nel match tra Perugia e Padova. Si tratta del Block Devils Alexander Berger, a Padova nella stagione 2015-2016.

    PROBABILI FORMAZIONI

    SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Ricci, Leon-Lanza, Colaci libero. All. Bernardi.

    KIOENE PADOVA: Travica-Torres, Polo-Volpato, Louati-Barnes, Danani libero. All. Baldovin.

    Arbitri: Gianluca Cappello – Umberto Zanussi