Blitz della Sir Monini a San Giustino

65
Esordio casalingo amaro per i boys di ErmGroup Pallavolo San Giustino che hanno perso l’incontro 1-3 contro Sir Safety Monini (PG).
Un minuto di silenzio per la pallavolista afgana Mahjabin Hakimi ha preceduto il fischio d’inizio tanto atteso da tutta la società e dal pubblico numeroso presente al palazzetto comunale per supportare gli atleti biancoazzurri.
Una partenza a rilento quella dei padroni di casa che ha subito permesso agli avversari di portarsi in vantaggio. Sull’1-6 mister Bartolini chiama il time-out per spronare i ragazzi e al rientro in campo i boys mostrano un atteggiamento diverso che li porta ad accorciare le distanze. Con Cipriani si raggiunge il 6-9, con Cesaroni al centro si conquista il settimo punto (7-10) e Conti sigla l’8-11. Finalmente i biancoazzurri sono entrati in partita. Per spezzare la serie positiva di attacchi a loro favore, Fontana chiama time-out sull’11-12. Grazie a Conti si recupera un lieve distacco che riporta i boys in parità. Si procede passo passo fino al termine del set quando con l’errore di Perugia i ragazzi passano 24-23. Il muro di Muscarà-Sitti blocca l’attacco avversario portando alla vittoria del parziale 25-23.
Si torna ai nove metri per giocare il secondo set e grazie a Muscarà San Giustino si porta in parità 4-4. Perugia stacca i padroni di casa di quattro lunghezze (10-14) che con l’ace di Skuodis, il primo dell’incontro, accorciano 12-14. La Sir concede poco e San Giustino a fatica aggancia gli avversari 18-18.  Il leggero vantaggio arriva con il muro di Stoppelli 19-18. In più frangenti si oscilla tra lievi svantaggi e condizioni di parità. Sul 23-23 entra Agostini al servizio siglando il 24-23. Recupera subito Perugia che con il doppio attacco vincente di Guerrini si porta avanti 24-26.
Copione analogo nel terzo parziale, si procede passo passo, e con il muro della coppia Muscarà-Sitti San Giustino respira per il 5-4. Il vantaggio dura poco; ancora altalenante la formazione di casa, concede troppo agli avversari che raggiungono e superano San Giustino. Grazie al muro vincente di Stoppelli-Agostini i biancoazzurri recuperano 16-16. La Sir non molla e sul 24-24 sbagliano i padroni di casa; l’attacco di Guerrini chiude il set 24-26.
I boys non possono più sbagliare e finalmente riescono a portarsi 5-0. Perugia vuole aggiudicarsi l’incontro e non ci sta, a poco a poco risale approfittando anche delle nostre mancanze, e ancora con Guerrini scavalca i padroni di casa 11-12. Salsi porta la Sir sul 14-18. San Giustino non riesce a colmare il divario di 19-24. Il match point su Conti chiude il quarto parziale 19-25. Perugia si aggiudica l’incontro 1-3.
Una prestazione piena di alti e bassi quella di oggi- ha dichiarato il DS Goran Maric- sembrava che dopo il primo set non tanto brillante ci fossimo un pò sciolti, che avessimo tolto il peso sentito per la prima partita in casa. Credo che la squadra di Perugia, che è anche abbastanza giovane, ha sentito meno il peso dell’importanza di questa gara e andando avanti mano a mano è cresciuta tantissimo. I nostri avversari si sono anche sciolti, si vedeva dalle conclusioni che avevano in contrattacco e hanno lottato su tutti i fondamentali, mi sono piaciuti tanto. Noi siamo calati tanto sui momenti importanti, siamo diventati tanto scontati, e sinceramente abbiamo regalato anche qualche punto. Queste sono le partite che servono a dare una scossa, a capire che non c’è niente di scontato in questo campionato, in questo girone. Sapevamo che c’erano sei squadre di qualità e delle squadre che sono giovani, magari meno esperte, ma che possono sempre mettere in difficoltà se noi lo permettiamo. Si va avanti, si impara, si studia, e poi cercheremo di crescere dopo ogni partita.

TABELLINO

ErmGroup Pallavolo San Giustino: Cesaroni 3, Marra (L), Daniel, Sitti 4, Conti 12, Agostini 6, Skuodis 7, Cioffi (L), Stoppelli 5, Ricci, Muscarà 10, Zangarelli, Cipriani 16 . Non entrati: Bartolini, Ricci.
All. Marco Bartolini  e Mirko Monaldi
 
Sir Safety Monini (PG): Stambuco, Sensi, Bucciarelli 5, Guerrini 22, Costanzi 2, Broccatelli (L), Iovieno 24, Salsi 18, Pippi, Brilli, Bartolini 4, Mariano 1. Non entrati: Burnelli (L).
All. Fontana Carmine e Di Titta Damiano
Arbitri: Dell’Orso L. Arghittu G.