Bartoccini: sei salva!

110
Bartoccini: sei salva! Le perugine spazzano via le speranze di Brescia con un successo per 3-1 a Firenze

Bartoccini: sei salva! Le perugine spazzano via le speranze di Brescia con un successo per 3-1 a Firenze

Una gara dove la Bartoccini Fortinfissi Perugia vince e convince in casa di Firenze infliggendo un netto 1-3 alle toscane (22-25, 16-25, 25-21, 19-25 i parziali).

Alla vigilia l’obbiettivo, pienamente centrato, era conquistare punti per non arrivare con il cuore in gola all’ultima giornata e andare ai Playoff di Serie A1 Femminile.

Per farlo c’è stato bisogno di una prestazione corale  da parte di tutta la squadra, impreziosita dagli acuti attesi della solista Serena Ortolani, giudicata poi MVP di partita.

CRONACA

Nel primo set si parte punto a punto  fino al 4 pari, poi la Bartoccini Fortinfissi Perugia allunga e sul 6-9 il gap diventa importante, le fiorentine se ne accorgono e cominciano la reazione trascinate dai colpi di Nwakalor, a quota 15 trovano nuovamente la parità e Mazzanti invoca il time-out. La pausa da l’esito sperato e Perugia rientra in campo con un’altra grinta Ortolani sale in cattedra e quando Havelkova mette a segno l’ace del 16-19 è Mencarelli a fermare il gioco, il margine diminuisce grazie Van Gestel ma quando Perugia torna sul +3 grazie al muro, il coach orvietano ferma per l’ultima volta il gioco (18-21) e cambia la diagonale invertendo la tendenza, sul 21-23 Mazzanti non vuole rischiare ed anche lui chiama l’ultima sospensione di gioco. Al rientro capitan Angeloni beffa il muro d’esperienza e l’out di Enweonwu danno il primo set alle umbre 23-25.

Il secondo set parte con Firenze più decisa portandosi subito sul 4-2, le “magliette nere” non mollano però raggiungendo 6 pari prima ed allungando poi sul 6-8 momento in cui Mencarelli chiama il  time-out, la pausa però non da l’effetto desiderato e sul 9-14 arriva il suo secondo stop. Il destino del set è già segnato però e la Bartoccini Fortinfissi Perugia deve solo amministrare sfruttando le mani del muro fiorentino, sul finale chiude tutto Ortolani che intercetta un muro al volo e schiaccia a terra la palla del 16-25 e del primo punto verso la salvezza.

Terzo set arrembante per Firenze che parte mettendo subito pressione alle umbre, i colpi di Ogoms trascinano le bisontine sul 10-5, Enweonwu da il cambio alla compagna sul tabellino e sul 17-12 Mazzanti chiama il time-out. Le pause non servono il margine è tanto per Il Bisonte che amministra in tranquillità,  sul finale le Ortolani e Carcaces provano a guidare la rimonta ma osando è proprio la cubana che commette l’errore che regala il 25-21 alle padrone di casa.

L’avvio di quarto parziale continua sulla scia del precedente con entrambe le squadre che forzano e si equivalgono fino al 5-5, poi Havelkova accelera a muro ed il margine comincia ad aumentare, sul 5-8 Mencarelli ferma il gioco, la pausa fa bene alle padrone di casa che trovano la reazione giusta sul campo e tornano in parità sull’8-8. La Bartoccini Fortinffissi Perugia però oggi cerca il bottino pieno ed alza ulteriormente il ritmo, trascinate dei muri di Aelbrecht e dai colpi di Havelkova ed Ortolani il gap aumenta fino al massimo vantaggio che arriva sull’11-21. Nel finale Alberti cerca di trascinare le compagne ma c’è poco da fare, il set lo termina la MVP Ortolani scagliando a terra  la palla che vale il 19-25 per il tabellone, ma che per Perugia vuol dire salvezza.

INTERVISTE

Serena Ortolani, opposto della Bartoccini FortInfissi Perugia:

“Siamo partite decise, volevamo ottenere questa vittoria sia per la classifica sia per la squadra, è stato spettacolare, abbiamo dimostrato che se vogliamo qualcosa, possiamo riuscire ad ottenerlo, mettendo in campo un altro spirito ed un altro carattere. Abbiamo avuto un anno molto difficile ed arrivare così con la proverbiale acqua alla gola è sempre dura. Abbiamo mostrato il carattere e siamo state brave nel muro-difesa, questo ci ha consentito di avere la meglio, soprattutto nel quarto set”.

IL BISONTE FIRENZE – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA 1-3

SET: 22-25, 16-25, 25-21, 19-25

IL BISONTE FIRENZE: Guerra 3, Ogoms 8, Nwakalor 8, Van Gestel 10, Alberti 15, Cambi 3, Panetoni (L), Enweonwu 12, Lazic 1, Acciarri, Lapini, Venturi (L), Hashimoto, Kone. All.: Mencarelli

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Havelkova 16, Aelbrecht 8, Ortolani 27, Angeloni 8, Koolhaas 10, Di Iulio 3, Cecchetto (L), Carcaces 9, Mlinar, Rumori, Agrifoglio, Casillo, Scarabottini (L). All.: Mazzanti

Arbitri: Caretti e Cavalieri