Il derby altotiberino fa tappa al pala Joan

231

Il derby altotiberino fa tappa al pala Joan. Altotiberini cercano il riscatto, la Job Italia Città di Castello tenta il colpo per sperare ancora nella salvezza

Secondo derby consecutivo per Ermgroup San Giustino, pronta ad affrontare in trasferta Job Italia Città di Castello, sabato 22 febbraio alle ore 21:00. Quella di choach Bartolini è una squadra totalmente diversa da quella affrontata nella terza di campionato. I tifernati vengono da una serie di risultati positivi e stanno dimostrando di saper lottare e saper giocare anche contro le grandi, come è accanduto per l’ultimo incontro di domenica 15 febbraio, dove ha tenuto testa ad Arno Volley, giocando una partita tiratissima. Anche la formazione ha subito delle variazioni nel corso del girone di andata; dopo aver prelevato un giocatore da Sansepolcro, P. Valenti, l’allenatore Bartolini ha cambiato l’assetto della squadra, spostando Franceschini A. da opposto a centrale, insieme a Marino. Fuganti è tornato al suo ruolo, passando da banda ad opposto. Insieme a Cherubini gioca Valenti, atleta più esperto, che nelle ultime partite ha dato maggiore stabilità in ricezione. Quello che aspetta i boys è una battaglia, tanti ex torneranno a giocare sul campo di Città di Castello per la prima volta; la squadra si sta preparando al meglio per affrontare la partita con il giusto atteggiamento. Tutto lo staff e i giocatori sono consapevoli che i “bonus” sono finiti e che per inseguire l’obbiettivo stagionale non si può più sbagliare. La classifica parla chiaro, terzo posto a parimerito con la Sir ed Arno, a 31 punti. Job Italia Città di Castello dovrebbe scendere in campo con il seguente schema: Giglio M. al palleggio, Fuganti nel ruolo di opposto, in banda Cherubini e Valenti, al centro Marino e Franceschini, Cioffi nel ruolo di libero. Ermgroup San Giustino con il sestetto base: diagonale palleggiatore opposto, Sitti A. -Puliti L., diagonale di posto 4 Conti R.-Valla R., al centro Stoppelli D. e Antonazzo D., Di Renzo libero.
In vista dell’importante incontro di sabato, R. Conti, capitano di Ermgroup San Giustino, ha dichiarato quanto segue:
“Sabato sarà una partita difficile da affrontare con la massima attenzione. Castello ha una formazione ostica, che fa della difesa e della grinta le sue migliori armi. In casa venderanno cara la pelle più di quanto hanno già fatto nello scontro di andata. Stiamo lavorando bene in palestra e ci faremo trovare pronti!”
Queste, invece, le dichiarazioni di Marco Bartolini, che sintetizza così lo stato d’animo dei suoi ragazzi in vista di questa sfida:
“Arriviamo a questo appuntamento con una buona tenuta fisica e mentale: stiamo lavorando bene in questo periodo con serenità e con un buon approccio da parte di tutti. Le ultime vittorie ottenute tra le mura amiche ci hanno dato fiducia perché occorreva raccogliere qualche punto dopo molte sconfitte di fila. Siamo reduci dalla battuta d’arresto contro Arno in una partita persa per dei dettagli nel punto a punto. Quella di sabato è una gara particolare perché, data la vicinanza, ci si conosce tutti molto bene: mi auguro che ci sia tanta gente a vedere questa partita. Per noi non sarà una gara da dentro o fuori perché gli obiettivi sono diversi ma speriamo di poter vendere cara la pelle”.