Volley Città di Castello sulla griglia di partenza

66
Volley Città di Castello sulla griglia di partenza. Il campionato delle biancorosse parte fra le mura amiche contro Castelfranco di Sotto

Volley Città di Castello sulla griglia di partenza. Il campionato delle biancorosse parte fra le mura amiche contro Castelfranco di Sotto

Due amichevoli la scorsa settimana per cercare di rodare il gruppo in vista del campionato di Serie B1 femminile, che per il Volley Città di Castello prenderà il via alle 21.00 di sabato 19 ottobre, fra le mura amiche del Pala Ioan contro Castelfranco di Sotto.

Al di là del risultato maturato martedì a Cesena e poi sabato scorso alla palestra di Selci Lama contro il Castelbellino (in entrambe le circostanze si sono imposte le avversarie, lasciando un solo set alle biancorosse), per il tecnico Francesco Brighigna c’è la consapevolezza di dover lavorare ancora sodo per dare la giusta identità a una squadra che comunque dispone di un eccellente potenziale, nonostante la “tegola” costituita dal serio infortunio al ginocchio destro del giovane libero Aurora Fiorini, che dovrà purtroppo pazientare diversi mesi fra intervento chirurgico e riabilitazione.

Il test contro Castelbellino della ex Benedetta Giordano, una squadra che di neopromossa ha soltanto lo “status” (vedi l’opposto Sofia Moretto, le laterali Chiara Verdacchi e Cristina Coppi e l’esperta centrale Mila Montani, proveniente dalla A2 disputata con Orvieto), ha evidenziato una maggiore condizione acquista da parte delle ospiti al cospetto di un Città di Castello nel quale ancora alcune atlete non sono al meglio, a causa in primis dei problemi fisici che per qualcuna hanno pesato anche sul regolare svolgimento della fase di preparazione.

Pur reggendo dignitosamente il confronto, Tosti e compagne si sono accese a tratti, quando l’attacco e il muro sono riusciti a funzionare e quando anche la difesa ha lavorato molto accorta, mentre la ricezione – come ha sottolineato anche lo stesso coach Brighigna – è il fondamentale sul quale insistere, perché ancora non vi è molto ordine.

Da rimarcare comunque anche il carattere con il quale la squadra ha saputo reagire nel terzo set, rimontando lo svantaggio per poi aggiudicarsi il parziale.

I margini di miglioramento da sfruttare rimangono pertanto notevoli e questa, in prospettiva, è senza dubbio la considerazione migliore.

Si può quindi immaginare il valore che rivesta questa settimana di accompagnamento all’esordio in campionato: trattandosi della gara inaugurale, da disputare per giunta in casa, l’esigenza è quella di iniziare con il piede giusto la nuova esperienza sotto gli occhi del pubblico tifernate.

E il Castelfranco di Sotto, da sempre un concentrato di grinta e di verve agonistica molto sostenuta, non è certo un cliente facile.

Prima di concentrarsi in esclusiva sulla sfida contro la formazione pisana, le ragazze del Volley Città di Castello verranno ufficialmente presentate ad autorità, stampa e tifosi alle ore 20 di giovedì 17 ottobre nei locali del ristorante “Buligame”.