Storica Bartoccini, batte Orvieto e vola in serie A1

73

Storica Bartoccini, batte Orvieto e vola in serie A1. La squadra di Bovari vince al tie-break e riporta la Perugia del volley femminile nel massimo palcoscenico

Il sogno si è trasformato in realtà. La Bartoccini Gioiellerie Perugia sconfigge al tie break (25-17, 22-25, 25-23, 20-25, 11-15) la Zambelli Orvieto e conquista la serie A1. Una battaglia di oltre due ore dove cuore e grinta hanno spesso prevalso sulla tattica. Ma Perugia voleva la massima serie, la meritava per aver condotto la classifica sin da novembre dell’anno scorso, dimostrando di essere squadra compatta. Il merito va equamente diviso tra le giocatrici e lo staff che ha saputo sapientemente gestire le forze delle atlete. Si pensi solo che questo è stato il quinto tie break in sei gare, con un dispendio enorme sia fisico che psichico. E ora, via ai festeggiamenti.

CRONACA

Recuperata dall’infortunio Irina Smirnova, Fabio Bovari manda in campo Demichelis in diagonale con Irina Smirnova; Giulia Pascucci e Giulia Pietrelli schiacciatori ricevitori; al centro Luisa Casillo e Giulia Kotlar  mentre il libero è Eleonora Bruno. Vola la Zambelli all’inizio del primo set (5-0) difendendo bene gli attacchi di Perugia e contrattaccando con successo. La Bartoccini tenta di recuperare ma è in difficoltà a chiudere i colpi (14-12). Gioca più sciolta la formazione di casa (19-13) e Bovari fa entrare in seconda linea Donà per rafforzare la difesa ma è sempre l’attacco che ha difficoltà (22-14) e la Zambelli chiude in scioltezza 25-17. Il secondo set inizia come fotocopia del primo con la Bartoccini che fatica in ricezione (5-1). Perugia però è più incisiva in attacco e con un ace di Giulia Pascucci ritorna in parità (12-12). Tre errori delle padrone di casa lanciano le ospiti (13-16) che con un altro ace di Luisa Casillo vanno a +4 (16-20). La Zambelli tenta il recupero (20-21) ma Perugia stringe i denti e porta a casa il secondo parziale 22-25. Bartoccini più decisa nel terzo set (4-6) gestisce bene il gioco (10-14). Ma la Zambelli ritrova  incisività in attacco e torna avanti (16-15). Fase centrale del set concitata (20-19) con le padrone di casa che allungano (24-21). Perugia tenta i recupero (24-23) me perde tre occasioni per pareggiare e Orvieto conquista il parziale 25-23. Inizio di  quarto set nervoso da entrambe le parti, con numerosi errori (9-9). La Bartoccini tenta l’allungo (12-14) e Orvieto accusa il colpo. Ne approfittano le perugine per piazzare un micidiale +4 (15-19). Gioca bene Perugia e non consente alle padrone di casa di recuperare e con un primo tempo di Giulia Kotlar conquista il quarto tie break consecutivo 20-25. Inizio equilibrato, con entrambe le formazioni che si temono. Rischia un po’ di più la Bartoccini e si porta al cambio campo in vantaggio di tre punti 85-8). Ci credono le perugine e incrementano il vantaggio (6-11). Le padrone di casa tentano di recuperare, ma la Bartoccini assapora già la A1 e non si lascia intimidire, conquistando set, gara e massima serie 11-15.

TABELLINO

Zambelli Orvieto  vs Bartoccini Volley 2-3 (25-17, 22-25, 25-23, 20-25, 11-15)

Zambelli Orvieto: Decortes 22, Montani 14, D’Odorico 17, Ciarrocchi 11, Prandi 4, Cecchetto (libero), Venturini, Bussoli 8, Angelini, Mucciola, Kantor, Quiligotti. All. Matteo Solforati. Vice all.: Luca Martinelli.

Bartoccini Gioiellerie Perugia: Casillo 11, Pietrelli (capitano) 12, Bruno (libero), Fastellini, Kotlar 7, Santibacci, Demichelis 3, Donà, Smirnova 29, Pascucci 17, Bigini, Gierek, Lapi. All.: Fabio Bovari. Vice all.: Daniele Panfili.