Spoleto supera Grottazzolina nell’amichevole del PalaRota

55
Spoleto supera Grottazzolina nell'amichevole del PalaRota

Spoleto supera Grottazzolina nell’amichevole del PalaRota. Un test-match davvero interessante per gli oleari con la soddisfazione di Monti

Bel passo in avanti della Monini Marconi che nel secondo test match stagionale regola per 3-1 la Videx Grottazzolina mettendo in mostra, almeno a sprazzi, ottimi pezzi di repertorio, specie nella correlazione muro-difesa e in contrattacco. Tante note positive, dall’esordio di capitan Mattia Rosso all’intero set giocato da Aguenier. Il tutto condito dalla giusta grinta e voglia di gettarsi su ogni pallone. Bellissima, inoltre, la cornice di pubblico, nonostante il caldo del Palarota, i tifosi non hanno voluto perdersi la prima in casa della stagione.

Le formazioni.

La Monini schiera Zoppellari e Padura Diaz in diagonale, Rosso-Ottaviani in banda, Zamagni-Aguenier al centro e la coppia Santucci-Di Renzo come liberi. Grottazzolina risponde con il duo cubano Poey-Centelles, Marchiani al palleggio, Vecchi in banda, Gaspari e Cubito al centro e Romiti libero.

La cronaca.

Gli oleari tentano l’allungo con i muri di Aguenier e Zoppellari (10-6), sottolineati dagli applausi convinti dei circa 300 tifosi in tribuna. Il primo set è per i padroni di casa sul servizio fuori misura di Poey (25-23).

Nel secondo set Aguenier lascia spazio a Festi, che inchioda l’ace del 10-5 e induce Ortenzi al time out. Da lì gli ospiti iniziano a macinare gioco fino a sorpassare sul 13-14, poi prendono il largo con due ace di Vecchi e chiudono sul 20-25 con quello di Poey.

L’inizio di terzo parziale è tutto spoletino: 6-0 col muro a uno di Rosso su Vecchi e 9-2 con quello di Festi su Poey. I marchigiani rientrano un po’ nelle fasi centrali ma vengono ricacciati indietro nel finale da un’ottima serie in attacco di Padura Diaz, che con un colpo da biliardo firma il 25-21.

Spazio alle panchine nel quarto set, per la Monini in campo Segoni, Cristofaletti e Katalan che vanno tutti e tre subito a segno. Il centrale piazza due muri punto consecutivi che valgono il meno uno (11-12) e dà il via alla bagarre sotto rete, che porta le squadre a stretto contatto fino alle battute finali. Un’alzata da palleggiatore consumato di Santucci manda Cristofaletti ad inchiodare il 23-20, il punto della vittoria lo firma Katalan con un bel primo tempo.

Questo è il nostro livello – commenta Luca Monti a fine match -, i ragazzi mi sono piaciuti molto nella fase di muro-difesa, un po’ meno in battuta ma la cosa è abbastanza logica essendo il fondamentale su cui per il momento abbiamo lavorato di meno. La notizia molto positiva è che Jonas Aguenier ha disputato un set intero e dimostrato tanta voglia di lasciarsi alle spalle i problemi al ginocchio. Ci ha fatto vedere quanto può essere importante per noi.

Anche Zoppellari commenta soddisfatto il test:

Siamo andati meglio rispetto al test con la Lube, anche se le gambe sono ancora un po’ pesanti e c’è molto da lavorare. L’intesa con i vari attaccanti sta crescendo, con Willy ho già giocato un anno e quindi qualche automatismo c’è già, mi trovo molto bene coi centrali che hanno un buon tempismo d’attacco, ora c’è da trovare le giuste distanze con il posto 4 ma sono molto fiducioso perché in palestra lavoriamo davvero bene e allo stesso tempo riusciamo a divertirci.

Il tabellino.

Monini Spoleto – Videx Grottazzolina 3-1 (25-23; 20-25; 25-21; 25-23)

Spoleto: Zamagni 14, Zoppellari 2, Padura Diaz 12, Rosso 12, Ottaviani 7, Aguenier 3, Santucci (L), Di Renzo (L), Festi 5, Katalan 4, Cristofaletti 6, Segoni 3. All: Monti

Grottazzolina: Poey 17, Cubito 4, Vecchi 11, Centelles 13, Gaspari 2, Marchiani, Romiti (L), Calarco 5, Minnoni 1, Di Bonaventura, Pulcini, Vallese (L). All: Ortenzi