Sir Perugia: preparazione agli sgoccioli

45

Sir Perugia: preparazione agli sgoccioli. Ancora due test amichevoli per chiudere la fase di allenamento in vista degli impegni ufficiali

Ultima settimana di preparazione della Sir Safety Conad Perugia. Settimana importantissima per lo staff tecnico bianconero, sempre orfano di Heynen che arriverà a Perugia il 17 ottobre dopo la fine della World Cup attualmente in svolgimento in Giappone. Settimana che vedrà riempirsi altri tre armadietti dello spogliatoio perugino: quello di Aleksandar Atanasijevic, miglior opposto dei campionati europei nei quali ha conquistato la medaglia d’oro con la sua Serbia; del martello ucraino Plotnytskyi, classe ’97 ex Monza, sarà a disposizione dello staff tecnico bianconero a partire da martedì e di Marko Podrascanin che ha dimostrato ampiamente di aver brillantemente superato l’intervento a cui si era sottoposto proprio a Perugia dopo la fine della scorsa stagione.

L’aumento del contingente al PalaBarton, considerando che anche Lanza questa settimana riprenderà il lavoro in gruppo, consente però a Carmine Fontana un lavoro già decisamente incentrato sul gioco di squadra, aspetto dove Perugia deve certamente ancora migliorare tantissimo non avendo potuto finora svolgere attività specifica. Proprio in quest’ottica, e naturalmente anche per dare ai giocatori un po’ di ritmo di gioco, saranno due i test amichevoli in questa settimana. Venerdì pomeriggio al PalaBarton allenamento congiunto con la Geovertical Geosat Lagonegro, formazione con ambizioni importanti di serie A2, domenica pomeriggio sfida con la Consar Ravenna, compagine di Superlega, nell’ambito del secondo “Memorial Valter Baldaccini”.

Daniele Giacanelli