Pallavolo Perugia sogna il ‘triplete’ con il settore giovanile

410

Pallavolo Perugia sogna il ‘triplete’ con il settore giovanile. Under 18, 16 e 14 hanno già staccato il biglietto per la fase finale dei campionati regionali. Fine settimana a Napoli per il minivolley. La prima squadra in trasferta in Toscana

Conquistata in anticipo e con merito la salvezza con la prima squadra nel campionato di serie B1, le attenzioni di Pallavolo Perugia ora sono tutte per il settore giovanile. In particolar modo per le formazione under 14, under 16 e under 18 che si sono qualificate per le fasi finali dei rispettivi campionati regionali. Le prime due formazioni, denominate ‘blu’ ed entrambe guidate da Roberto Capitini hanno condotto una stagione regolare davvero entusiasmante vincendo tutte le partite in programma. Le ragazze della ’16’ in più si stanno comportando egregiamente anche il nel campionato di seconda divisione, dove sono prime con tre punti di vantaggio sulla seconda a tre giornate dal termine. L’under 14 nei quarti di finale se la vedrà con Foligno (data ancora da concordare), mentre nell’under 16 (sempre per i quarti e con data da definire) è in programma il derby contro la School Volley Perugia. L’under 18 di Guido Marangi, già qualificata per le semifinali, dovrà affrontare la San Mariano School Volley. Un finale di stagione impegnativo ed emozionante, con Pallavolo Perugia che sogna il ‘triplete’.

PALLAVOLO PERUGIA A NAPOLI CON IL VOLLEY S3

La società biancorossa è stata invitata presso il centro Ester di Napoli per partecipare ad una tappa di S3  (minivolley con regolare Fipav) nei giorni sabato 13 e domenica 14 aprile. Una trasferta che l’azienda 3M, già main sponsor della prima squadra, ha deciso di sostenere. In terra campana Pallavolo Perugia si misurerà contro Vis Napoli, Centro Ester e Isernia.

PRIMA SQUADRA IMPEGNATA A CAPANNORI

Con la salvezza già in tasca, la 3M Perugia sarà chiamata ad affrontare in trasferta la Bionatura Nottolini Capannori. Una partita che ha poco valore sul piano della classifica anche per le toscane, ormai fuori dalla zona playoff.

“Speriamo di vedere una squadra più serena in campo – ammette alla vigilia coach Marangi – e con il braccio libero da tensioni. Ci teniamo a chiudere bene questa stagione”.

Sul piano della formazione Marangi rischia di non poter contare su Ragnacci ancora influenzata e deve valutare le condizioni del capitano Rossit non al meglio. Pero e Nana sarà con tutta probabilità la coppia di centrali titolari. Ai lati in caso di ko di Rossit, spazio a Zirotti e Cicogna. Francia opposto, Bertinelli al palleggio e Mastroforti libero completeranno lo starting six.