La Sir Safety passa a Milano

114
La Sir Safety passa a Milano

La Sir Safety passa a Milano, la prima delle tre trasferte consecutive che i perugini devono affrontare in pochi giorni. Prossima gara a Monza

La Sir Safety Conad Perugia espugna in quattro set, al termine di un match molto tirato, la tana della Revivre Milano. Nella quarta di ritorno di Superlega e mette nel borsone i tre punti che la mantengono in vetta alla classifica. Match bellissimo in terra lombarda tra due squadre in salute e con tanti campioni che hanno esaltato il folto pubblico presente.

Vince Perugia con carattere, qualità e coraggio anche nei momenti delicati. Grande prova dell’opposto avversario Abdel-Aziz, a tratti imprendibile ed alla fine con 27 punti a referto.

Perugia la vince con la triade di palla altra sugli scudi. 17 per Atanasijevic (con 3 ace), 16 per Russell (con il 67% in attacco), 15 per Zaytsev (con anche il 48% di ricezione positiva). Sono loro i terminali ai quali si affida capitan De Cecco (proprio il regista argentino chiude il match con una invenzione di secondo tocco), con i centrali (spazio stasera anche per un positivo Ricci) a fare il lavoro sporco e duro sotto rete e con Colaci solita carta moschicida in seconda linea.

Prossima tappa a Monza dove sabato i bianconeri scendono di nuovo in campo per un altro importante banco di prova.

La cronaca.

Soliti sette per Bernardi al via. Buona partenza dei Block Devils che vanno avanti 1-4 con i contrattacchi a segno di Atanasijevic e Zaytsev. Il muro di Piano accorcia subito (3-4), è Russell con due punti in fila (5-9) a ritrovare il break. Ace per Abdel-Aziz che poi infila il contrattacco del 13-17. Maniout di Atanasijevic, Perugia resta a +5 (15-20). L’errore al servizio di Averill porta i bianconeri al set point (19-24) ed alla vittoria.

Equilibrio iniziale nel secondo set con la pipe di Russell a terra (3-4). Vantaggio Revivre ancora con lo smash di Piano (7-6). I Block Devils sbagliano qualche pallone di troppo ed i padroni di casa scappano (12-9). Zaytsev non ci sta e mette tre palloni vincenti di fila (12-12). Atanasijevic vince l’ingaggio sotto rete e si resta in parità (16-16). Si gioca punto a punto con Abdel-Aziz che regge il peso dell’attacco meneghino (19-19). Il neo entrato Klinkenberg fa il break (21-19). Perugia non molla e pareggia (22-22). Abdel-Aziz ne mette un altro e dà due set point a Milano (24-22). Zaytsev tira in rete dai nove metri e si torna in parità (25-23).

È ancora la Revivre a suonare la grancassa in avvio di terza frazione con il solito Abdel-Aziz (5-3). Reagisce di rabbia la Sir con Russell a segno in diagonale e con l’errore successivo di Schott (7-9). Il maniout di Atanasijevic dà tre lunghezze di vantaggio ai Block Devils che nel frattempo vedono in campo Ricci per Podrascanin (11-14). Proprio Ricci suona la carica per Perugia e ne infila tre (due attacchi ed un muro) per il 17-21. Russell piazza il maniout che porta i suoi al set point (19-24). Errore di Cebulj e si cambia campo.

Abdel-Aziz e due ace di Averill lanciano Milano nella fase iniziale del quarto parziale (6-3). Zaytsev e Podrascanin (scaltro sotto rete) consentono a Perugia di impattare subito con Russell che firma poi il sorpasso (6-7). La Revivre si riporta a contatto con la pipe del 12-13. Abdel-Aziz è incontenibile e pareggia (17-17). Due punti di Atanasijevic (attacco e poi ace) danno un break ai bianconeri (18-20), ma l’ace di Piano pareggia ancora (20-20). Ancora strappo per gli ospiti e quattro match point (20-24). Milano annulla i primi due con Klinkenberg (22-24). Chiude il colpo di seconda intenzione di De Cecco.

I tabellini.

REVIVRE MILANO – SIR SAFETY CONAD PERUGIA 1-3 (20-25, 25-23, 20-25, 22-25)

MILANO: Sbertoli, Abdel-Aziz 27, Averill 7, Piano 7, Cebulj 11, Schott 4, Fanuli (libero), Klinkenberg 5, Galassi, Perez Rivera. N.e.: Piccinelli (libero), Tondo, Preti. All. Giani, vice all. De Cecco.

PERUGIA: De Cecco 2, Atanasijevic 17, Podrascanin 4, Anzani 7, Zaytsev 15, Russell 16, Colaci (libero), Shaw, Della Lunga, Berger, Ricci 3. N.e.: Andric, Cesarini (libero), Siirila. All. Bernardi, vice all Fontana.

Arbitri: Marco Braico – Maurizio Canessa

Revivre (24 b.s., 5 ace, 34% ric. pos., 17% ric. prf., 46% att., 4 muri.)

Sir Safety (15 b.s., 6 ace, 43% ric. pos., 29% ric. prf., 55% att., 6 muri.)