La 3M Perugia ad Empoli per partire con il piede giusto

283

La 3M Perugia ad Empoli per partire con il piede giusto. Esordio nel campionato di B1 per la formazione di Guido Marangi. Il capitano Silvia Rossit: “Dobbiamo migliorare nei dettagli”

Dopo una lunga preparazione e un fitto programma di amichevoli, per la 3M Perugia è arrivato il momento di fare sul serio. Domenica 14 ottobre, alle ore 17.30, la squadra di Guido Marangi farà il suo esordio nel campionato di serie B1, girone C, in casa della Timenet Empoli. Un impegno difficile da decifrare, visto che le toscane sono reduci da una salvezza ma in sede di mercato hanno operato da ‘grande’, acquisendo le prestazioni di tre pallavoliste della massima serie: Kosareva, Coppi e Gili.

Dovremo affrontare l’impegno – avverte coach Marangi – con la giusta concentrazione, evitando di farci prendere dalle emozioni. Parte una nuova avventura, dove saremo chiamati a mettere qualcosa in più sia sul piano dell’impegno, che del gioco. Le amichevoli ci hanno detto che possiamo affrontare qualsiasi avversario, a patto che curiamo i dettagli ed evitiamo inutili distrazioni. Quella di Empoli è una trasferta complicata, ma abbiamo i mezzi per fare bene”.

Alla vigilia della sfida di Empoli arriva la ‘carica’ anche del capitano Silvia Rossit.

“Per certi versi siamo una squadra nuova, con degli innesti importanti nel sestetto base. Avremo bisogno di mettere a punto gioco e sintonia in campo, anche se in queste categorie non è concesso prendersi tanto tempo. Non credo ci manchi niente: pecchiamo un po’ di imprecisione in certe situazioni e spesso le partite si vincono o si perdono per i dettagli. Affronteremo un girone dove conosciamo poco degli altri. Un salto nel vuoto, ma a volte è meglio buttarsi che restare fermi“.

CAPITOLO FORMAZIONE

Salvo imprevisti Marangi dovrebbe dare spazio a quello che inizialmente può definirsi il sestetto base. Rispetto alla squadra che ha vinto la B2, entreranno tra le titolari Zirotti (ai lati in coppia con la stessa Rossit) e Antonucci nel ruolo di opposto. Per il resto, Ragnacci e Pero saranno le centrali, Bertinelli la palleggiatrice e Mastroforti il libero. Tarducci, Cicogna e Nana restano delle ottime alternative a gara in corso.