Il rammarico di Leon: “È lo sport, ci saranno altri trofei”

128
Il rammarico di Leon:

Il rammarico di Leon: “È lo sport, ci saranno altri trofei”. Le parole del cubano dopo l’eliminazione dalla Champions: “A volte arrivano anche sconfitte amare, restate al nostro fianco per lo scudetto”

Wilfredo Leon, schiacciatore cubano della Sir Safety Perugia, ha lasciato un lungo messaggio sui suoi profili social dopo l’eliminazione dalla Champions League per mano della sua ex squadra, lo Zenit Kazan. Questo il suo pensiero.

“Non questa volta… Sono molto rammaricato per la sconfitta in Champions League, ma in questi momenti non mi resta che ricordare che questo è sport. Le vittorie sono dolci ma a volte arriva una sconfitta amara e bisogna affrontarla con la testa alta. Spero che ci saranno molti altri trofei da festeggiare con la mia squadra, quindi non ci resta che imparare da questo torneo e continuare a lavorare. Grazie per tutto il sostegno, spero che resterete al fianco della Sir Safety Perugia aiutandoci a lottare per lo scudetto”.

Nicolò Brillo