Il cammino della Sir parte con Monza

133
Stilato il calendario del nuovo campionato: prima in casa con i lombardi, si chiude ancora con la Lube 
 

Stilato il calendario del nuovo campionato: prima in casa con i lombardi, si chiude ancora con la Lube

 

Comincia dal PalaBarton il nuovo lungo viaggio della Sir Safety Susa Perugia.

Stilati giovedì pomeriggio a Bologna i calendari del 78° campionato di Superlega Credem Banca nell’evento conclusivo della tre giorni del Volley Mercato, condotto dal giornalista di Raisport Maurizio Colantoni di fronte ad una numerosa platea e a tutte le più alte cariche istituzionali e societarie.

Presente ovviamente al gran completo la Sir Safety Susa Perugia con il presidente Gino Sirci, che ha ritirato il gonfalone per la vittoria della Coppa Italia della passata stagione, accompagnato dal direttore sportivo Goran Vujevic e dal direttore generale Bino Rizzuto.

Definito il percorso dei Block Devils di Andrea Anastasi che parte domenica 2 ottobre tra le mura amiche dell’impianto di Pian di Massiano contro il Vero Volley Monza.

Un cammino omogeneo e certamente impegnativo quello dei bianconeri che avrà il suo culmine tra la quinta e l’ottava giornata con le sfide, tutte consecutive, con Modena, Milano, Piacenza e Trento. Chiusura della regolar season, come nella passata stagione, con i campioni in carica di Civitanova.

Passando agli eventi, la Del Monte Supercoppa Italiana si disputerà sabato 31 ottobre e domenica 1 novembre in sede da definire e con le semifinali che saranno Perugia-Trento e Civitanova-Modena.

Per quanto riguarda invece la Del Monte Coppa Italia, trofeo che i Block Devils detengono e che cercheranno di difendere, consueta formula che prevede l’accesso ai quarti di finale (in programma il 28-29 dicembre) per le prime otto del girone di andata con la Final Four nel weekend del 25 e 26 febbraio.

Sul calendario il commento del direttore sportivo Goran Vujevic:

“È uscito un calendario molto simile agli anni passati per una stagione come sempre concentrata e che, con la Superlega a dodici squadre, si preannuncia sempre più difficile e super competitiva. Esordiamo davanti ai nostri tifosi con Monza, partita ostica ed avversario subito insidioso, vincitore lo scorso anno della Cev Cup e che ogni anno si migliora e fa passi avanti. Nel girone d’andata avremo due trasferte molto toste a Piacenza e Civitanova e saranno dei test molto probanti. Ovviamente la cosa più importante è come arriveremo noi all’inizio della stagione. Avremo tanti ragazzi via con le nazionali che speriamo arrivino più avanti possibile ai Mondiali e che quindi avremo a ridosso di campionato. In più verificheremo strada facendo il recupero di Leon dopo l’operazione. Oggi è chiaramente presto per dare giudizi precisi, sarà molto importante la fase di preparazione ed avere l’organico al completo per presentarci nel miglior modo possibile all’inizio della Superlega”.