Foligno strappa un punticino allo Iacact

325
Serie C maschile: è iniziata la fase 2. Ecco i risultati delle prime gare dei due raggruppamenti

Foligno strappa un punticino allo Iacact. La capolista trionfa ma solo al tie-break dopo un match dall’alto contenuto agonistico

Partita di elevato livello tecnico ed agonistico a Foligno tra i locali e la capolista I Cipressi Iacact Perugia.
Iniziano con il consueto starting six entrambe le formazioni, ed è subito battaglia combattuta punto a punto, Di Marco e Margaritelli e soprattutto Bregliozzi sia in regia ma anche con i suoi  5 punti nel set da una parte e Battistelli e Schippa dall’altra tengono in alto le loro squadre ma è la Iacact malgrado qualche errore di troppo a chiudere sul 25-22 il primo set.
Nel secondo set sale in cattedra Urbani che opera break nei suoi turni di battuta e Micheli e Di Marco a fare buona guardia a muro, Yotov sostituisce il palleggiatore ed inserisce Trombettoni per Guerrini, Marchettini da spazio allo giovane veneto Sessolo per Marta in non perfette condizioni fisiche, ma il risultato non cambia.
Il terzo inzia con le formazioni che hano chiuso il set, il Foligno diventa più efficace muro,  a cui dall’altra parte rispondono Margaritelli  e Di marco in attacco, Sessolo non ripete la ottima prova della partita precedente, Marchettini da spazio al più esperto Bovari che impatta bene il match in seconda linea anche se poi attacca fuori la palla del match point e questa volta è il Foligno con i suoi giocatori più esperti ad essere cinico e portare a casa il terzo set.
Marchettini reinserisce Marta che stringe i denti e da il suo contributo ma non basta perchè il Folgno gioca bene, il match sale di intensità agonistica e purtroppo prosegue con un solo arbitro in quanto il secondo che ha dovuto sostituire la segnapunti. Questo è avvenuto nel momento in cui la partita era nella  sua massima tensione agonistica ed in cui i locali esprimevano la loro migliore pallavolo sia in difesa e con l’opposto  Musco e Trombettoni in attacco. Tutto questo ha comportato diversi scambi di opinioni sotto rete tra giocatori e panchine  ed a farne le spese è stato coach Marchettini che sanzionato con un cartellino rosso ad inizio set. Gli ospiti non riescono a recuperare il break iniziale e sono i locali a portarsi sul 2 a 2.
Nel quinto set, i perugini partono forte, appaiono determinati come mai sino ad ora, Urbani diventa inarrestabile, Margaritelli mette a terra punti importanti e Cascianelli in ricezione e difesa non sbaglia un colpo, il Foligno commette qualche errore di troppo e non riesce a ripetere la ottima prestazione dei set precedenti, il set si chiude senza sussulti sul 9-15 per gli ospiti.
Partita lunga e vibrante durata tre ore, che ha visto le due formazioni esprimere il loro valore sia tecnico che agonistico che al di la del risultato ha lasciato entrambi gli allenatori soddisfatti al termine, il tecnico dei folignati per aver tenuto testa alla capolista sino ad ora imbattuta, Marchettini per aver visto nei suoi una bella prova di carattere e di determinazione.
Italchimici Volleyball Foligno – I Cipressi Iacact Perugia 2-3 
Set: 22-25, 19-25, 30-28, 25-20, 9-15

Italchimici Volleyball Foligno: Musco 21, Battistelli 14, Rossi 9, Mariano 9, Trombettoni 6, Mosconi 1, Schippa (L), Dominici, Pierini 5, Guerrini 4, Plumbi, Bonanno, Ciotti. All.: Lubomir Yotov

I Cipressi Iacat Perugia: Urbani 23, Margaritelli 20, Di Marco 16, Micheli 8, Bregliozzi 7, Marta 6, Cascianelli (L), Sessoli 2, Bovari, Ciangottini. N.e.: Garcia Cresco, Osnato (L2). All.: Massimo Marchettini e Marco Santarelli