E’ un tifernate l’arbitro di volley da guinness dei primati

87

E’ un tifernate l’arbitro di volley da guinness dei primati. Simone Santi mercoledì 1 Maggio dirigerà la sua 17esima finale scudetto Novara-Conegliano, gara 1 del campionato femminile

Continua a frantumare un record dietro l’altro l’arbitro tifernate di pallavolo Simone Santi. Nato e residente a Città di Castello, è il direttore di gara in attività ad aver arbitrato più finali del campionato italiano di volley. Mercoledi’ 1 Maggio il fischietto altotiberino dirigerà Novara – Conegliano, gara 1 della finale scudetto del campionato femminile: sarà la sua 17^ finale. È una grandissima emozione per Santi, che nella sua carriera ha diretto tra le altre manifestazioni, alle Olimpiadi di Londra ed ai Mondiali maschili, tra le quali anche la finale Brasile-Cuba.

Sono orgoglioso di rappresentare la mia città al massimo livello sportivo anche quest’anno – ha dichiarato Santi – è sempre bello sentire gli speaker prima della gara nominare il nome dell’arbitro e la città di provenienza. Per me il senso di appartenenza è importante“.

Anche l’amministrazione comunale di Città di Castello, in particolare l’Assessorato allo Sport si congratula ulteriormente con l’illustre concittadino che da anni, attraverso i suoi prestigiosi impegni sportivi in tutto il mondo, promuove l’immagine della

“nostra bellissima città e contribuisce a diffonderne cultura, storia, arte e peculiarità ambientali ed eccellenze in ogni settore”.