Botti di fine anno per la Pallavolo Perugia

296

Botti di fine anno per la Pallavolo Perugia. Due importanti successi e ottimi piazzamenti per le giovanili della società biancorossa nei tornei di categoria

La Pallavolo Perugia chiude il 2019 con il botto. Negli ultimi tornei dell’anno, infatti, tutte le squadre giovanili ben figurano e, addirittura, ottengono importanti trionfi o podi.

Il risultato più prestigioso è quello ottenuto dall’Under 13 femminile ad Offida (Ascoli Piceno) nel corso del Torneo “Marche International Volley Cup”. Le ragazze guidate da Sabrina Paparelli hanno dominato nella competizione, trionfando senza perdere nemmeno un set e riuscendo così a bissare il successo della passata stagione.

Vittoria importante anche quella dell’Under 14 Arancio femminile che ha fotto suo il torneo “Città di Spoleto”. Una tre giorni in cui le ragazze allenate da Giorgia Bellucci non hanno sbagliato un colpo e hanno sconfitto in sequenza Trevi, Massa Martana, Tor Sapienza e Assisi nella finalissima (gara emozionante terminata 2-1 in favore delle perugine).

Rimanendo sempre a Spoleto, ottima anche la prestazione della Under 12 mista: i giovani guidati da coach Andrea Moscioni, infatti, conquistano un bellissimo terzo posto. Nello stesso torneo, pur tornando a casa senza podio, ben figura anche l’Under 16 gialla femminile, con le ragazze capaci comunque di farsi notare tanto da risultare tra le migliori compagini della competizione.

Spostandoci, invece, di pochi chilometri, altro podio per la Pallavolo Perugia. Al Torneo Nazionale “Città di Bastia”, l’Under 16 blu femminile di Mister Michele Stramaccioni, tornano a casa anche loro con la medaglia di bronzo: terzo posto.

Sebbene non siano arrivate vittorie o podi, buoni risultati arrivano anche dalle due compagini (Under 16 e Under 18) che hanno partecipato al Torneo “Moma” di Modena, competizione tra le più prestigiose a livello giovanile e al quale partecipano ogni anno circa 100 formazioni.

Terminiamo la rassegna, con l’Under 16 Rosa guidata da Mirka Francia. Al torneo internazionale di Fano, le ragazze dell’ex giocatrice della Sirio Perugia, pur non raggiungendo il podio ottengono un buon piazzamento, visto e considerato anche il buon livello della competizione. Orgoglioso dei suoi ragazzi, il Responsabile del Settore Giovanile Maurizio Sargenti che così ha commentato questo fine 2019.

“Sono molto soddisfatto. Tutte le nostre squadre si sono comportate molto bene. Inoltre, il movimento è indubbio che sta crescendo e questi risultati sono una prova tangibile di questa nostra crescita. Altro dato significativo è che, in tutte le categorie, abbiamo almeno una squadra ai vertici. Stiamo, inoltre, facendo fare tanta esperienza alle nostre ragazze e il lavoro sta vedendo i primi frutti. Nel 2020? Cercheremo di far arrivare le nostre squadre ai vertici della nostra regione e di ottenere buoni risultati anche a livello nazionale”.

Michele Mencaroni