Arbitro: istruzioni per l’uso’: successo per l’evento organizzato da Fipav Umbria

145

‘Arbitro: istruzioni per l’uso’: successo per l’evento organizzato da Fipav Umbria. Consueto evento formativo dedicato agli arbitri umbri: presente l’ex direttore di gara internazionale, ora responsabile dei fischietti di A, Fabrizio Pasquali

Il 22 febbraio ad Assisi è stato organizzato dal Comitato Regionale Fipav Umbria e dalla Scuola Regionale Ufficiali di Gara Fipav Umbria, il consueto evento formativo per tutti gli Ufficiali di Gara dell’Umbria, dal titolo “Arbitro, istruzioni per l’uso”. con la partecipazione di un grande addetto ai lavori di livello nazionale.

La scelta è ricaduta sull’attuale Responsabile degli arbitri di serie A e dell’attività Internazionale Fipav, l’ex Arbitro Internazionale Fabrizio Pasquali.

A fare gli onori di casa, oltre al Presidente Giuseppe Lomurno, il Direttore della Scuola Regionale Ufficiali di Gara “Domenico Guiducci”, l’arbitro di serie A Rocco Brancati ed il Responsabile Regionale Andrea Bellini, anche lui direttore di gara nella massima serie.

Presenti gli arbitri internazionali Simone Santi, Ilaria Vagni insieme agli altri otto arbitri di serie A di cui l’Umbria pallavolistica si può fregiare oltre agli arbitri nazionali di B e delle categorie regionali e territoriali.

Grande partecipazione alla riunione (circa 90 le presenze), che non ha toccato aspetti tecnici regolamentari, ma si è incentrata sulla figura dell’arbitro nella pallavolo moderna.

Temi comportamentali, nuove metodologie formative per la crescita arbitrale e l’uso della tecnologia sono stati solo alcuni spunti di riflessione di cui i convenuti sicuramente ne sapranno far tesoro nei propri campionati di competenza.

Spunti di riflessione utili alla crescita di tutti gli ufficiali di gara conditi di aneddoti e situazioni che solo un ex direttore di gara come  Fabrizio Pasquali, poteva condividere con grande maestria e coinvolgimento avendo diretto le più prestigiose competizioni nazionali ed internazionali e concludendo la sua carriera, prima di mettersi a disposizione della Fipav, con la finale mondiale che si è svolta proprio in Italia la scorsa estate.