Accordo tra San Giustino e Città di Castello nel settore femminile

78

Accordo tra San Giustino e Città di Castello nel settore femminile. Le due società collaboreranno con prima squadra e settore giovanile. Brighigna sulla panchina di B1

E’ stato trovato un accordo di collaborazione tecnica fra le società San Giustino Volley e Pallavolo Città di Castello femminile. Fra i punti importanti, la possibilità  per le atlete del Città di Castello ritenute pronte per affrontare la categoria  di essere liberamente inserite nella rosa della formazione di B1, mentre dalla rappresentativa Under 16 in giù  ferme restando le singole autonomie, economica e tecnica  l’attività giovanile verrà svolta dal Città di Castello.

In altre parole, San Giustino diventa punto di riferimento per la squadra maggiore e Città di Castello per le giovanili. Sempre nell’ambito di questo accordo fra i due sodalizi, rientra la scelta dell’allenatore che guiderà la compagine nella stagione 2019/2020, la sesta consecutiva in B1: si tratta di Francesco Brighigna, 50 anni, già tecnico di San Giustino in C nel 2013/2014 e in B1 nell’annata dell’esordio, conclusa con un eccellente sesto posto finale. Per Brighigna, che nell’ultimo biennio ha allenato in C il Città di Castello arrivando poco più di un mese fa alla disputa della semifinale, è quindi un ritorno al timone dopo quattro stagioni. Brighigna si occuperà anche di un gruppo delle rappresentative giovanili.

Reciproca la soddisfazione per questa operazione.

“Quando ci si impegna seriamente in prima persona, si possono ottenere risultati vantaggiosi sull’uno e sull’altro fronte”, ha detto il presidente Graziano Caselli del Città di Castello. “Vi sarà l’opportunità di allestire una formazione di B1 ancor più competitiva e allo stesso tempo di avere un settore giovanile di tutto rispetto – ha aggiunto il presidente Marco Brozzi del San Giustino – perché c’è soprattutto un grande progetto alla base”.